Special e Elaborazioni

pubblicato il 13 febbraio 2016

Una Honda MSX 125 con il motore di una Ducati Panigale R!

Un pazzo scatenato ha realizzato questa piccola creatura infernale: 137 kg per 205 CV di potenza!

Una Honda MSX 125 con il motore di una Ducati Panigale R!

Esperimenti più o meno divertenti con le moto ne abbiamo visti parecchi. Molti hanno montato motori da Superbike in piccole auto, altri motori di moto sui kart, ma questo ibrido forse è qualcosa di assolutamente oltre: un genio (o un folle) di nome Mario Kleff ha deciso di mettere nella sua piccola Honda MSX125 il motore della Ducati 1199 Panigale R!

Un lavoro di fino

A dirla tutta, il risultato non è per nulla male. Non si tratta dei soliti Frankenstein pieni di toppe e dall'estetica sgraziata, ma di un lavoro di fino fatto con lo scopo di stupire senza un apparente senso pratico, perchè - diciamocela tutta - cosa ci si può fare con una moto piccola come una pit-bike e con il motore di una superbike? 
La risposta ideale a questa domanda potrebbe essere "perdere la vita", dato che i numeri di questo mezzo fanno davvero paura. La ciclistica, prima di tutto, non è cambiata di una virgola e rimangono forcella, forcellone e ammortizzatori della MSX125 di serie, il motore incassato al centro della motina occupa tutta la parte centrale e ha obbligato alla costruzione di un nuovo telaio, un piccolo traliccio di tubi che lascia al motore la funzione portante, proprio come la Panigale. 
Il radiatore è stato spostato sotto la sella, mentre davanti rimane soltanto quello piccolo dell'olio. I collettori fanno un giro particolare ed escono dal basso, sulla destra, senza silenziatore.

Da 9 a 205 CV!

Per farvi capire la portata suicida di questa piccola bomba vi basta qualche quota: l'interasse cresce di un solo centimetro, passando da 1200 a 1210 mm, mentre i chili passano da 102 a 137, logicamente per l'aggiunta del motore oversize. I cavalli, dulcis in fundo, crescono da 9 a 205, e questo è il dato più agghiacciante. Non osiamo immaginare come si possa comportare una moto così superati i 150 all'ora, e speriamo di non scoprirlo mai. Rimane un ottima dimostrazione di abilità tecnica e genio folle. 

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special , curiosità


Top