Special e Elaborazioni

pubblicato il 11 febbraio 2016

Revival Cycles BMW Landspeeder

Una special incredibile ispirata alla moto da record di Ernst Henne del secolo scorso

Revival Cycles BMW Landspeeder

Ci sono special che non sono soltanto elaborazioni, ma vere opere d'arte in movimento. Non sono tanti i customizer che riescono ad arrivare a un tale livello di bellezza artigianale ma quelli di Revival Cycles, questa volta, hanno superato se stessi, ispirandosi alla BMW Landspeeder con cui Ernst Henne abbattè diversi record di velocità nella prima metà del secolo scorso. 

Ispirata ai record di Henne

L'occasione è stata ghiotta quando un cliente ha chiesto all'atelier di Austin di confezionargli una moto da esporre in una galleria assieme ad altre 20 moto storiche, così si è deciso di prendere il motore di una R100/7 e di associarlo a un telaio rigido molto simile a quello della BMW R37 del 1928 del pilota tedesco. 
Analizzando le foto della moto originaria, si è arrivati a realizzare un modello CAD che ne riprendesse le stesse quote, ma in questo caso con un passo maggiorato e un motore posizionato più in basso. La moto, pur essendo destinata alla sola esposizione, sarebbe dovuta essere marciante e richiamare in pieno lo stile di guida delle moto da record dell'epoca. Il motore non ha subito tante modifiche a parte le nuove teste, l'accensione a magnete e una nuova aspirazione.

Dettagli mai così curati

Lavoro speciale è stato dedicato al sistema di sospensioni, con un'anteriore a parallelogramma con sistema progressivo associato a un monoammortizzatore regolabile in 5 posizioni di precarico. Si tratta di un pezzo d'arte artigianale unico. Stessa cosa possiamo dire per le sovrastrutture, chiaramente ispirate alla Landspeeder ma con un tocco di stile made in Revival, come i buchi per i cornetti d'aspirazione. La sella è sospesa nel vuoto e ancorata con dei supporti molto semplici.
Tutto il resto sono dettagli curatissimi che la moto storica - in quanto funzionale al record - non aveva. Il cuscino sopra il serbatoio, gli incavi per le ginocchia in pelle ricamata, i collettori con la "pinna" aerodinamica e il bellissimo cerchio lenticolare posteriore con appendici aerodinamiche. Tutto perfettamente equilibrato e tutto funzionante per un'esperienza visiva davvero unica.

BMW Landspeeder by Revival Cycles

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Top