Curiosità

pubblicato il 4 febbraio 2016

Curiosità oltreconfine: Honda NAVI per l'India

Presentato all'Auto Expo di Nuova Delhi, costa l'equivalente di 500 euro e ha uno spazio portapacchi dove di solito sta il motore

Curiosità oltreconfine: Honda NAVI per l'India

Diciamolo subito: probabilmente da noi non arriverà mai. E a vederlo - in fondo ha un'aria simpatica! - un po' dispiace. Ma solo un po'. Honda Navi è una minimoto (presentata all'ultimo Auto Expo di Nuova Delhi) destinata al solo mercato indiano, che richiama da vicino la piccola MSX 125, fun-bike diventata ultimamente un vero fenonemo di culto negli Stati Uniti. Un mezzo, il Navi, che non manca di incuriosire, grazie a particolarità tecniche non poco singolari.

Il vuoto nel telaio

A partire dalla posizione del motore - un monociclindrico da 109 cc che eroga la potenza di 7.94 CV - spostato in posizione arretrata, proprio come su uno scooter, che lascia un vero e proprio vuoto tra le travi del telaio. Vuoto, che l'acquirente del Navi potrà sfruttare come portapacchi, grazie ad una piccola pedana ricavata alla base. Eventuali implicazioni di questa particolare scelta tecnica le lasciamo alla vostra immaginazione. 
Il mezzo sarà in grado di raggiungere la velocità di 81 km/h mentre, passando all'impianto frenante, il tamburo anteriore ha un'aria un po' anacronistica. Honda Navi costerà l'equivalente di 500 euro (o poco più) e verrà proposto in ben 3 versioni: Navi street, Navi adventure e Navi off-road.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , monocilindriche , curiosità


Top