Novità

pubblicato il 3 febbraio 2016

Beta Evo Factory 2016 2T e 4T

Deriva direttamente dal Campionato del Mondo 2015 la nuova top di gamma trial della Casa toscana

Beta Evo Factory 2016 2T e 4T

Una stagione ricca di soddisfazioni, quella 2015, per il Team Beta Factory che ha conquistato il Campionato del Mondo Trial classe 125 e la Trial World Cup. Deriva direttamente da questi successi la nuova EVO Factory my 2016, novità che si caratterizza per soluzioni tecniche evolute e che verrà proposta nelle versioni: 125 - 250 - 300 2T, oltre ad un’inedita 300 4T.

Motore rivisto

Oltre a diversi interventi di ottimizzazione volti ad una generale riduzione del peso, grande attenzione è stata riversata sul motore, che riceve diverse novità. Per quanto riguarda le versioni 2T, sul 300 cc è stata rivista la mappatura della centralina, nell’ottica di una maggiore linearità di erogazione. Per tutte le motorizzazioni arriva poi il collettore di scarico in titanio, che riduce sensibilmente il peso – esattamente come il nuovo carter in magnesio - ed incrementa le performance del motore su tutto l’arco di utilizzo. I tubi in silicone dell’impianto di raffreddamento, invece, con una nuova mescola, migliorano lo scambio termico.
Per quanto riguarda la nuova 300 4T, la modifica più importate rispetto alla versione standard è il silenziatore di scarico in titanio che riduce sensibilmente il peso sulla bilancia e consente una maggiore verve al motore su tutto l’arco di erogazione. Di conseguenza, completamente diverso si presenta anche il sound, con un accento decisamente più racing.

Aggiornamenti alla ciclistica

Sempre nell’ottica di incrementare le performance, il mono-ammortizzatore, con molla color bianco, va in cerca degli stessi benefici di quello presente sulla Evo standard 2016 con serbatoio gas coassiale, ovvero una maggiore progressività idraulica per un migliore assorbimento degli impatti. La forcella è poi dotate di tappi Factory con pomello esterno ad azione manuale per la regolazione dell’estensione, mentre il trapezio forcella in ergal ricavato dal pieno di colore rosso apporta un importante valore aggiunto in termini irrigidimento torsionale dell’avantreno e di risparmio di peso.

Componentistica speciale

Ma sulle nuove Beta Evo Factory 2016 2T e 4T è presente anche una componentistica di pregio che impreziosisce ancora di più il “pacchetto”. A partire dall’interruttore a strappo, che permette di usare la moto in piena sicurezza, passando poi per i tappi manubrio anodizzati, per le pedane ricavate del pieno con pioletti in acciaio antiscivolo, per i dischi freno racing, cui sono state abbinate pompe freno e frizione BrakTec, per una migliore modularità. Gli pneumatici Michelin X-Light completano l’offerta.

La Evo Factory 2016 viene proposta in una nuova grafica che presenta dettagli di colore rosso, come il coperchio della testa ed i tubi in silicone. Numerosi anche i particolari racing anodizzati: cerchi ruota, piastre forcella e tappo carico olio. In pieno stile Factory, i carter motore in magnesio rimangono neri.

Top