Abbigliamento

pubblicato il 1 febbraio 2016

Hevik presenta il giubbotto Garage

Taglio classico e privo di fronzoli per un capo tecnico in pelle destinato agli amanti delle modern-classic

Hevik presenta il giubbotto Garage

Taglio senza tempo, stile semplice e pulito. Si propone così al pubblico la Hevik Garage, una giacca in pelle bovina pieno fiore da 0.8 mm di spessore (trattata all’anilina) pensata per gli amanti delle moto neo-vintage. Connotato da una vita corta, da un colletto “alla coreana” e da piacevoli impunture a vista, questo capo presenta una chiusura principale a zip coadiuvata da fissaggi a bottone, oltre ad un logo in rilievo e a tre tasche esterne per la riposizione dei piccoli oggetti.

Interno termico amovibile

Pensata per restituire un buon grado di vestibilità, la giacca Hevik Garage è dotata di un gilet termico amovibile di colore antracite per garantire il mantenimento della temperatura corporea anche in caso d’utilizzo nei mesi più freddi, oltre che di protezioni amovibili in corrispondenza di spalle e gomiti (per consentire sia il lavaggio del capo che l’utilizzo dello stesso anche quando non si va in moto) e di predisposizione per l’inserimento del paraschiena.

Solo per lui

Dotata di chiusura a zip anche sui polsi e di regolazioni lungo i fianchi, oltre che di una tasca interna volta a coadiuvare le tre esterne, la giacca Hevik Garage viene al momento commercializzata nella sola versione da uomo. Arriverà sul mercato a partire dal mese di marzo con un prezzo al pubblico di 279 euro.

Autore: Redazione

Tag: Abbigliamento , abbigliamento , giacche


Top