Attualità e Mercato

pubblicato il 21 gennaio 2016

BMW: in arrivo la versione carenata della G 310 R?

In India la sorella TVS avrà la carena integrale, ipotesi plausibile anche per la "G"

BMW: in arrivo la versione carenata della G 310 R?

BMW ha attaccato il mercato delle piccole cilindrate con la G 310 R, una moto che si discosta da qualsiasi altra realizzazione della casa bavarese e che apre a una categoria completamente nuova, ritenuta fondamentale per conquistare fette di mercato non solo in Europa ma anche nei mercati emergenti, dove avrebbe comunque un posizionamento premium. Essendo un progetto ad ampio raggio, però, la nuova serie "G" non potrà prescindere da quello che è un settore in forte espansione e con una concorrenza davvero agguerrita: le sportive carenate di piccola cilindrata.

Una carenata è più che plausibile

BMW sembra voler percorrere un percorso inverso rispetto ai competitor. Yamaha ha presentato prima la R3 e solo dopo la nuda MT-03, stessa cosa per Kawasaki che ha fatto il botto con la Ninja 300 e recentemente ha aggredito gli stessi mercati con la naked Z300. A Monaco, da bravi anticonformisti, hanno iniziato la storia di questa nuova cilindrata con una scarenata, ma è più che logico aspettarsi una evoluzione "full fairing".
Nel nostro render abbiamo mischiato la G 310 R con la S 1000 RR per avere un'idea di come potrebbe essere la futura sportivetta bavarese, e anche senza troppi riadattamenti ammettiamo che una carena completa in stile RR ben si sposa con la linea snella e senza spigoli della piccola G. 

In India la sorella TVS ha già un modello sportivo

Dall'India arrivano interessanti voci su un'imminente presentazione della TVS Apache 200 (la sorella della G 310 R) in versione carenata, al momento conosciuta con il codice di progetto U69. Ci si aspetta di vederla all'importante salone Auto Expo 2016 di Delhi e potrebbe essere il primo passo della collaborazione indo-tedesca verso il modello carenato della serie G. Dopotutto, le logiche di produzione contemporanee non limitano l'utilizzo di una intera nuova piattaforma a un singolo modello, questo capita solo con alcune moto di nicchia (vedi Yamaha VMax, BMW K1600, Honda Gold Wing ecc.), ma non è di certo il caso del progetto BMW/TVS. Assomiglierà alla nostra interpretazione grafica?

Top