Novità

pubblicato il 4 gennaio 2016

Yamaha Serow 250 Touring 2016

Una moto avventurosa compatta, leggera ed economica. Purtroppo è solo per il Giappone

Yamaha Serow 250 Touring 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 1
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 2
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 3
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 4
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 5
  • Yamaha Serow 250 Touring - anteprima 6

Una strana Yamaha sta circolando tra i magazine internazionali in questi primi giorni dell'anno. Si tratta della Serow 250 Touring, modello e declinazione sconosciuti nel nostro mercato e realizzati per il momento per il solo listino interno giapponese. Ciò nonostante è una moto davvero interessante che soddisfa la crescente richiesta di moto "da turismo" anche nelle piccole cilindrate.

Look avventuroso, animo pratico

Sia chiaro, la pretesa di fare vero touring avventuroso a lungo raggio non è poi tanto fattibile con un piccolo 250, ma lo stile riprende in parte le moto di tipo Baja, con il faro anteriore tondo, mentre il cupolino e il grande portapacchi la rendono ideale per chi la usa tutti i giorni.
Il motore è un monocilindrico da 249 cc a 4 tempi raffreddato ad aria, con 18 CV di potenza massima a 7.500 g/min e una coppia di 19 Nm a 6.500 g/min. Prestazioni modeste ma un aspetto robusto, ideale per questo tipo di moto studiate per essere portate e riparate un po' ovunque. La ruota anteriore da 21" e l'assetto enduro, con soli 130 kg di peso, di fatti aiutano al massimo nella guida in fuoristrada.

È solo per il Giappone

La Serow 250 è prima di tutto un mezzo economico: nel listino giapponese è venduta al prezzo di 559.440 yen, ovvero circa 4.250 euro. Il motore garantisce consumi contenuti e il serbatoio da 9,6 litri è più che sufficiente per un'autonomia di tutto rispetto. Per quanto riguarda l'esportazione su altri mercati non c'è alcuna notizia, ma non sarebbe male vederla in azione anche sulle nostre campagne e montagne, magari come erede di quella gran moto che è stata la Yamaha Tricker 250.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , fuoristrada


Top