Novità

pubblicato il 14 dicembre 2015

Ducati Scrambler Italia Independent

Una tiratura limitatissima per la Scrambler rivista nell'estetica e nella posizione di guida da Lapo Elkann

Ducati Scrambler Italia Independent
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 1
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 2
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 3
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 4
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 5
  • Ducati Scrambler Italia Independent - anteprima 6

Italia Independent è il nuovo marchio fondato da Lapo Elkann, una sorta di atelier che punta a dare più prestigio al Made in Italy con la creazione di prodotti esclusivi in settori completamente diversi (dall'auto alla moto, dal vino alla moda), con la realizzazione di tirature limitate impreziosite da rivestimenti pregiati o colori inusuali. Ducati proporrà una versione Italia Independent della sua Scrambler e la presentazione è avvenuta durante la mostra d’arte contemporanea “Art Basel”, negli Stati Uniti.

La Scrambler "fighetta" di Lapo

Come gli altri prodotti proposti da Italia Independent nel mondo auto, non si tratta di una vera elaborazione ma di soft tuning estetico che punta a rendere un po' più elitaria e preziosa la moto. Questa Scrambler è stata modificata con una nuova verniciatura in nero del motore con alette fresate e lucidate, con il nuovo scarico Termignoni, con il nuovo manubrio basso e con gli specchietti retrovisori end-bar. Anche il parafango anteriore è stato modificato, ora è più corto.
Per il resto è un gioco di colori e abbinamenti. Il telaio è in color rame, tonalità ripresa anche per i profili esterni del canale dei cerchi e sul lato del serbatoio, dove compare al centro un logo con la scritta Scrambler Ducati e il simbolo di Italia Independent. Tutto il resto è verniciato in nero opaco e la sella è stata rivestita con finiture più curate.

Meccanica e tecnica invariata

Tecnicamente non sono state apportate modifiche, quindi il motore da 803 cc raffreddato ad aria avrà ancora la potenza massima di 75 CV a 8.250 g/min e una coppia massima di 68 Nm a 5.750 g/min, per un peso totale del mezzo di 176 kg. Per l'occasione è stata presentata anche una linea di occhiali da abbinare alla moto, sempre realizzati nelle tonalità del rame, un accessorio imprescindibile per chi acquisterà questa esclusivissima scrambler. Ne verranno costruite solo 1.077 

 

 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top