Special e Elaborazioni

pubblicato il 14 dicembre 2015

Victory Combustion Concept

È stato presentato in USA come evoluzione del prototipo visto all'EICMA 2015 e ha il nuovo motore 1200 a liquido

Victory Combustion Concept
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Victory Combustion Concept - anteprima 1
  • Victory Combustion Concept - anteprima 2
  • Victory Combustion Concept - anteprima 3
  • Victory Combustion Concept - anteprima 4
  • Victory Combustion Concept - anteprima 5
  • Victory Combustion Concept - anteprima 6

Victory continua la sua campagna di lancio del nuovo motore bicilindrico raffreddato a liquido, quello che darà una svolta nella produzione di grande serie della Casa americana. All'EICMA 2015, un po' in sordina, abbiamo osservato il concept Ingnition, che pur non mostrando particolari guizzi creativi è stato il "palcoscenico" del nuovo propulsore, che ora viene mostrato all'interno del telaio di un nuovo prototipo: il Combustion Concept che porta la firma di Zach Ness di Arlen Ness Motorcycles, California.

Concept nuovo... ma non troppo

Un Concept strategico, il Combustion, necessario per mostrare al pubblico americano (principale mercato per questo brand) il nuovo motore e alcune linee dell'estetica che saranno fondamentali nello sviluppo della nuova moto. Le differenze rispetto all'Ignition Concept sono davvero poche e si limitano a ciclistica, cupolino e parafango posteriore.
Telaio e serbatoio sembrano identici, il che fa supporre due cose: o in Victory non hanno voluto volontariamente stravolgere il concept precedente per presentarlo all'utenza USA, o si tratta di elementi ormai definitivi che andranno direttamente in catena di montaggio assieme al motore di nuova concezione.

Il nuovo 1200 sarà sportivo?

Ricordiamo che il nuovo bicilindrico, cuore del progetto, è un 1200 cc con raffreddamento a liquido, distribuzione a doppio albero a camme in testa e quattro valvole per cilindro. L'angolazione della V è di 60° ma non conosciamo altri numeri in riferimento a prestazioni e quote come alesaggio e corsa. Quello che ci aspettiamo è un motore dal carattere sportivo marcato, non per nulla la prima versione (estremizzata) di questo motore ha corso la Pikes Peak!

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special , anticipazioni


Top