Attualità e Mercato

pubblicato il 11 agosto 2007

100.000 BMW GS

Record storico per la endurona BMW

100.000 BMW GS
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • 100.000 BMW GS - anteprima 1
  • 100.000 BMW GS - anteprima 2

E' stato assemblato, nello stabilimento di Berlino, il 100.000esimo esemplare di R 1200 GS, fissando il nuovo record di produzione BMW Motorrad legato ad un singolo modello. Più in dettaglio: dal febbraio 2004, anno del lancio, sono state prodotte 84.373 R 1200 GS e ben 15.627 GS Adventure, nel solo 2006 la produzione è stata di 31.138 unità.

Il modello precedente l’R 1150 GS, in produzione dal 1999 al 2003, è stato realizzato in 58.023 unità, mentre il modello R 1150 GS Adventure, presentato nel 2002 ed in produzione fino al 2005, è stato prodotto in 17.828 unità. Questi numeri dimostrano quanto il concept GS sia stato di successo.

Anche in Italia una storia di grandi risultati
L’R 1150 GS, primo GS equipaggiato con il nuovo motore boxer a 4 valvole, commercializzato dal 1999 al 2004, è stato venduto in ben 8.138 unità. Del modello R 1150 GS Adventure, commercializzato dal 2004 al 2006, sono state immatricolate 2.729 unità.

Del modello attuale l’R 1200 GS, lanciato nel 2004, e dell’R 1200 GS Adventure, lanciato lo scorso anno, sono state immatricolate, rispettivamente, 10.782 e 1.118 unità.
Nel 2006 l’R 1200 GS è stata la moto più venduta nel segmento oltre 750 cc e la 6° moto nella classifica assoluta.

Il concept GS nasce nel 1979, anno in cui BMW Motorrad presentò, in un mercato che vedeva solo monocilindrici, la prima enduro bicilindrica: la R 80 G/S.

BMW Motorrad aveva creato un nuovo segmento
In breve tempo, la R 80 G/S divenne «la» moto dei globetrotter. Viaggiatori di tutto il mondo, amanti di Paesi lontani, apprezzarono ben presto le doti di potenza e comfort sui lunghi percorsi, nonché la sorprendente capacità di utilizzo anche in percorsi fuoristrada.

L’enduro Boxer BMW ha partecipato fin dall’inizio alla Parigi-Dakar, alla sua terza partecipazione, nel 1981, vinse il francese Hubert Auriol, ripetendo il successo nel 1983. Nel 1984 e nel 1985 si affermò il belga Gaston Rahier.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato


Top