Novità

pubblicato il 1 dicembre 2015

Yamaha R1: in vendita la versione solo per la pista

Senza omologazione e tanti particolari, la R1 venduta solo per l'uso in pista è più economica

Yamaha R1: in vendita la versione solo per la pista
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 1
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 2
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 3
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 4
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 5
  • Yamaha R1 60th Anniversary 2016 - anteprima 6

Yamaha vede nelle competizioni il futuro della R1, pronta a debuttare nel campionato mondiale Superbike dopo un'anno di sviluppo in molte serie nazionali, con ottimi risultati. Sono parecchi anche gli utenti che comprano questa moto con l'unico scopo di portarla in pista per correre o divertirsi, togliendo i suppellettili come specchi, frecce e targa, personalizzando poi a piacimento l'estetica. Ma se Yamaha proponesse una R1 apposta per questo scopo? Fatto!

È per la pista e costa meno

Si tratta di una versione "spogliata" della R1 stradale, privata di supporto targa, selle, specchi e grafiche. Logicamente le manca anche l'omologazione per la circolazione su strada e anche per questo motivo il prezzo è di gran lunga inferiore alla moto di listino. 
Tutto il resto è come la moto di serie, con elettronica e dotazione tecnica invarata. Per il momento questa R1 "base" per la pista è ordinabile solo in alcuni concessionari giapponesi e solo fino al 21 dicembre 2015 ad un prezzo di 1.944.000 yen, ovvero circa 15.000 euro. Se la richiesta sarà alta non ci metteranno molto ad arrivare anche in in Europa. 

Una moto per i team

Non viene venduta in versione R1M, nonostante si tratti di una moto pronto-pista, perchè verrà principalmente acquistata da team che la utilizzano per i vari campionati, quindi tutta la ciclistica ufficiale verrà comunque sostituita da pezzi molto più racing anche della R1M, quindi tanto vale equipaggiarla con componentistica base e non far spendere troppi soldi alle squadre. Tra l'altro, così in nero è molto sexy. 

Autore: Redazione

Tag: Novità , pista , anticipazioni


Top