Novità

pubblicato il 27 novembre 2015

SWM Super Dual 650 2016

Novità da viaggio per il rinato produttore italiano, derivata dalla RS 650 R

SWM Super Dual 650 2016

L'EICMA 2015 è ormai alle spalle, si lavora già per la prossima edizione ma c'è ancora qualche novità di cui non avevamo ancora discusso. SWM, marchio storico del fuoristrada italiano, recentemente rinato grazie a una cordata fra imprenditori italiani e cinesi, ha portato al Salone di milano la sua rinnovata gamma off-road e una nuovissima proposta "dual sport", dedicata al turismo dove la strada non è più asfaltata. Si chiama Super Dual 650

Una vera Dual

La base di partenza è la già conosciuta RS 650, modello convertito dalla vecchia produzione Husqvarna (SWM ha rilevato gli impianti produttivi dell'epoca MV/BMW) e dotato di monocilindrico raffreddato a liquido di 600 cc con alimentazione a iniezione elettronica, distribuzione a 4 valvole con doppio albero a camme in testa e cambio a 6 marce.
La ciclistica è la medesima ma ad occhio le sospensioni sono leggermente ribassate, quindi più adatte per la guida stradale grazie al baricentro più vicino al suolo e alla possibilità di poggiare meglio i piedi. Il nuovo serbatoio, più capiente, è capace di 19 litri e compaiono barre di protezione e una sella ben profilata su due livelli, ideale per il passeggero. 

Ideale anche per il passeggero e per i viaggi

La cosa che rende questa moto ancora più avventurosa è la dotazione di accessori, con cupolino che protegge (anche se poco) dall'aria e valigie laterali rigide e di forma regolare, in alluminio (solo optional). In più faretti di profondità e la possibilità di montare una borsa morbida o un baule nel portapacchi posteriore. 
Anche la colorazione è più sobria e scura rispetto alla versione sportiva da cui deriva, tutta sui toni del grigio scuro e nero. La vedremo sul mercato la prossima primavera, nel 2016, ad un prezzo ancora in via di definizione.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top