Novità

pubblicato il 25 novembre 2015

Benelli Tornado 302 2016

Una Tornado da 300cc per buttarsi nel settore delle piccole sportive. L'abbiamo vista a EICMA 2015

Benelli Tornado 302 2016

Nel sempre più affollato settore delle sportive di piccola cilindrata, anche Benelli vuole dire la sua con la Tornado 302, modello carenato della famiglia BN, con cilindrata di 300 cc e motore bicilindrico parallelo. Siamo nell'arena delle Kawasaki Ninja 300 e Yamaha R3, una sfida difficile ma nella quale anche la piccola italo-cinese potrebbe dire la sua, soprattutto se i prezzi saranno accattivanti.

Estetica sobria e motore appuntito

Partiamo dall'estetica, elemento fondamentale in un settore fatto di giovani e neopatentati, dove l'immagine molto spesso conta più della sostanza. La carena offre alla Tornado quel tocco di sportività in più, con un doppio proiettore anteriore dal look non troppo osato, ma aggressivo. Al contrario il posteriore e il serbatoio seguono lo stile delle altre moto della famiglia BN e non brillano per aggressività o originalità, così come le colorazioni.
Meccanicamente la sostanza c'è: il bicilindrico parallelo ha distribuzione a doppio albero a camme in testa e 4 valvole per cilindro, per una potenza massima di 35,4 CV a 12.000 g/min e una coppia di 27 Nm a 9.000 g/min, un motore appuntito che gira molto in alto e si presume sia ideale per la guida divertente in pista o sulle strade di montagna. La frizione è a bagno d'olio e il cambio a 6 marce.

Ciclistica robusta

Ciclisticamente ci si basa su un telaio a traliccio di tubi in acciaio dall'aspetto robusto, verniciato in rosso. Rispetto, per esempio, alla BN 251 il motore è posizionato più indietro e la moto è più lunga per migliorare progressività e stabilità alle alte velocità. La forcella è di tipo rovesciato da 41 mm e al posteriore troviamo un mono centrale. Cerchi da 17” in lega di alluminio con pneumatici 110/70 all’anteriore e 150/60 al posteriore. Freni con due dischi, 260 mm davnti e 240 mm dietro
Se vi convince, sappiate che non potrete acquistarla prima della metà del 2016 ad un prezzo che non è ancora stato stabilito, ma che dovrà essere decisamente basso per rubare clienti alle regine della categoria. 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top