Novità

pubblicato il 24 novembre 2015

Victory Ignition Concept

A EICMA 2015 abbiamo visto debuttare su un prototipo il nuovo motore raffreddato a liquido americano

Victory Ignition Concept
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Victory Ignition Concept - anteprima 1
  • Victory Ignition Concept - anteprima 2
  • Victory Ignition Concept - anteprima 3
  • Victory Ignition Concept - anteprima 4
  • Victory Ignition Concept - anteprima 5
  • Victory Ignition Concept - anteprima 6

Passata leggermente in sordina, ma subito apprezzata da parte degli appassionati di custom e cruiser, è la Victory Ignition Concept, che potrebbe sembrare una semplice special ma in realtà porta al debutto il primo motore raffreddato a liquido dell'azienda americana, che presto vedremo sulle moto di serie.

Special con motore inedito

Già quest'estate, Victory Motorcycles ha partecipato alla Pikes Peak con la Project 156, una naked dotata di un inedito motore a V. In sostanza era una preview di quanto avremmo visto all'EICMA 2015 e di quanto vedremo, in via definitiva, i prossimi anni. 
Tralasciando gli aspetti estetici del concept (carino ma niente di veramente rilevante) possiamo notare l'architettura a V di 60° con raffreddamento a liquido e distribuzione a doppio albero a camme in testa, con 4 valvole per cilindro. La cilindrata dovrebbe essere di 1.200 cc o inferiore. Abbiamo davvero pochi dati su questa unità e quelli riferiti alla moto da competizione della cronoscalata americana sono poco indicativi, essendo un motore sviluppato unicamente per quella gara. 

Il futuro del brand è a liquido

Possiamo apprezzare, però, l'estetica davvero curata dei due gruppi termici, che giocano su linee squadrate e che sembrano essere molto vicine a una versione definitiva. Bello anche il filtro aria, in posizione canonica, anche se potrebbe non essere installato su una custom pura.
Data la natura dello sviluppo di questa meccanica e data l'estetica decisamente "nuda" della Project 156, la prima applicazione di serie di questo motore potrebbe essere su una naked aggressiva - in stile Buell - o su una power cruiser in stile Ducati Diavel, altra moda del momento.  Siamo curiosi di saperne di più, quindi rimanete sintonizzati in attesa di nuove indiscrezioni.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top