Novità

pubblicato il 23 novembre 2015

Nuova Piaggio Wi-Bike

Dopo il prototipo visto lo scorso anno, arriva la versione definitiva della tecnologica bicicletta a pedalata assistita targata Piaggio

Nuova Piaggio Wi-Bike

Realizzata completamente in Italia, dalla progettazione alla produzione, la bicicletta a pedalata assistita Wi-Bike, proposta dal gruppo Piaggio, si infila in un segmento strategico e in grande espansione, che vede aumentare costantemente l'interesse da parte degli appassionati. La due ruote piaggio, ecologica e innovativa, è coadiuvata da un propulsore elettrico da 250W-350W di potenza, con la batteria capace di funzionare anche da antifurto. Scopriamone insieme tutte le caratteristiche nel dettaglio.

Quattro versioni

A sostenere la pedalata, un compatto e tecnologico propulsore elettrico, posizionato appena dietro il telaio, sopra i pedali, in grado di esprimere una potenza di 250 W-350 W e 50 Nm di coppia massima. La Wi-Bike viene proposta in 4 versioni, che si distinguono per colorazione e allestimento. Il modello Comfort, entry level della gamma, premia accessibilità e facilità di utilizzo, oltre ad essere disponibile nella versione di telaio senza canna alta, per una salita più agevole in sella. Quest'ultima, viene offerta di serie in versione comfort, insieme alla forcella telescopica e all’attacco del manubrio regolabile. Tre le taglie di telaio disponibili, mentre per il cambio le opzioni sono due: meccanico tradizionale o a variatore ad azione manuale. La Wi-Bike Comfort plus si distingue per una dotazione superiore che comprende la sella e le manopole ergonomiche in pelle. Anche qui, 2 opzioni di cambio: a conrtrollo elettronico o a variatore ad azione manuale. Si può scegliere tra la versione unisex e quella maschile. Active è la versione dal design più sportivo, che si caratterizza per tre opzioni del cambio: meccanico tradizionale, a variatore ad azione manuale e a variatore a controllo elettronico. Active plus, infine, è il top di gamma in fatto di stile ed equipaggiamento, con varianti grafiche dedicate e allestimento curatissimo, a partire dai materiali. Il telaio è disponibile nella versione maschile (con canna alta) in due differenti taglie (M e L). Due differenti opzioni per il cambio: a variatore ad azione manuale o a controllo elettronico. 

Innovativa...

Piaggio Wi-Bike si propone come un vero condensato di tecnologia. A partire dal display “contactless”, che si alimenta automaticamente dalla centralina, e che funziona esattamente come una smart-key, rendendo di fatto inutilizzabile la Wi-Bike una volta rimosso. A garantire la buona autonomia compresa tra 60 e 120 Km, provvede una batteria agli ioni di litio da 400 Wh, posizionata sotto la sella, in corrispondenza del tubo verticale; la stessa è in grado di funzionare da antifurto satellitare, grazie ad un modulo GPS/GSM. Una soluzione interessante per stare un po' più tranquilli nelle soste in città. 

Controlli tutto con lo smartphone

Piaggio, per la Wi-Bike, ha sviluppato una versione "dedicata" della nota piattaforma multimediale PMP (Piaggio Multimedia Platform), grazie alla quale bici e smartphone possono connettersi via bluetooth. Una funzionalità in continuo sviluppo, con app sempre nuove e in costante aumento, dalla navigazione satellitare, alle utility per gli spostamenti quotidiani e per la gestione del mezzo.

Autore: Redazione

Tag: Novità , tecnologia , bici elettriche , eicma 2015


Top