Novità

pubblicato il 22 novembre 2015

Suzuki Van Van 200 2016

Cresce la cilindrata, aumenta la versatilità, l'aria scanzonata è sempre la stessa: la Casa giapponese rilancia la sua piccola scrambler

Suzuki Van Van 200 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 1
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 2
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 3
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 4
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 5
  • Suzuki Van Van 200 2016 - anteprima 6

In tanti l'aspettavano. Dopo un'attesa durata anni, la piccola Van Van 125 viene finalmente affiancata da un modello di cilindrata maggiore, grazie al quale potersi spingere dove prima si era costretti a fermarsi: motore 199 cc e via libera, quindi, ad autostrade e tangenziali. Dopodiché, le ruote "cicciotte" e leggermente tassellate, rimangono le stesse, esattamente come la sella bassa e comoda e le dimensioni ridotte... una piccola scrambler che, in questa nuova versione, amplia versatilità e raggio d'azione. Un mezzo per andare ovunque e senza stress.

Estetica azzeccata

La guardi e ti dici... perché no? Da sempre, Suzuki Van Van ricorda le moto "da spiaggia" tanto in voga negli anni '70. Un look fresco, moderno e giovanile, nonostante linee classiche da scrambler senza tempo. E visto il rinnovato interesse per questo genere di modelli, non è escluso che in molti si lascino ammaliare dall'aria di spensierata che la caratterizza. Le linee semplici ed equilibrate, poi, potrebbero facilmente attirare l'attenzione di preparatori professionisti o normali appassionati di personalizzazioni, in grado di trovare in questa nuova Van Van 200 - finalmente "cresciuta", almeno un po' - una buona base su cui riversare la propria creatività.

Moto accessibile... meccanica semplice

Passando ad analizzare i dati tecnici, a bordo della Suzuki Van Van 200 tutto sembra essere stato studiato per accogliere chiunque, senza intimorire. Il peso della moto è di soli 128 Kg, mentre l'altezza della sella, pari a 770 mm, dovrebbe consentire a piloti di ogni misura di governare il mezzo con facilità, in ogni condizione, dalle manovre anguste in città a qualche scorribanda su facili strade non asfaltate. In quest'ultimo caso, a facilitare le cose, gli pneumatici larghi e bassi montati su cerchi da 18 (anteriore) e 14 pollici (posteriore), che calzano pneumatici rispettivamente di dimensioni 130/80 e 180/80. A spingere la moto, il motore monociclindrico da 199 cc, raffreddato ad aria e olio, che dovrebbe garantire un po' di brillantezza in più e un consumo di carburante non eccessivo (visto anche il serbatoio di appena 6.5 litri). Il cambio è a 5 rapporti mentre, a gestire la frenata, provvede un disco anteriore con pinza a due pistoncini, coadiuvato da un sistema a tamburo (forse un po' anacronistico) al posteriore.


Suzuki Van Van 200 2016 arriverà in concessionaria nelle colorazioni Metallic Triton Blue, Metallic Mat Fibroin Gray e Solid Black o, più semplicemente, blu, grigio e nero.

Autore: Redazione

Tag: Novità , monocilindriche , fuoristrada , eicma 2015


Top