Attualità e Mercato

pubblicato il 19 novembre 2015

Moto usate: business da 1,5 miliardi

Il mercato dell’usato nelle due ruote pesa oggi oltre 1,5 miliardi di euro. Lo svela una ricerca di Subito.it presentata a EICMA 2015

Moto usate: business da 1,5 miliardi

Magari non hai i soldi per comprare la moto nuova; oppure la vuoi di una certa cilindrata e, in concessionaria, il modello più recente costa troppo per le tue tasche: ecco allora la soluzione, la moto di seconda mano. Un mercato che in Italia tira forte. In occasione di EICMA 2015, l’Esposizione Mondiale del Motociclismo, Subito.it, azienda attiva nella compravendita online con oltre 8 milioni di utenti unici, svela lo stato dell’arte del mercato dell’usato nelle due ruote che pesa oggi oltre 1,5 miliardi di euro e performa 3 volte le vendite del nuovo. Siamo a 306 compravendite di usato ogni 100 motoveicoli nuovi venduti.

In media, 2.550 euro

I siti di compravendita generalisti vengono consultati, dice la ricerca, dal 31% degli italiani interessati alla compravendita di motoveicoli, seguiti da quelli specializzati in motori (27%). Le persone trascorrono infatti sempre più tempo online e accedono ai social-network, non solo per relazionarsi con amici e parenti, ma anche per documentarsi su prodotti da vendere (57%) e da acquistare (39%). Gli scooter e le moto sono le categorie più acquistate per un valore medio dichiarato di 2.550 euro. Anche i prodotti usati “aftermarket” hanno un ruolo importante nella vita di un motociclista e vengono cercati per il 49% online su siti generalisti.

Perché usato

La scelta dell’usato, per un guidatore su quattro, nasce dal desiderio di realizzare un sogno nel cassetto con un occhio al risparmio derivato da un modo intelligente di fare economia , dalla varietà dell’offerta e dalla vicinanza geografica (l’82% conclude l’affare nella propria provincia e il 52% nella propria città). Il profilo di chi ama le due ruote e si affida al web per trovare ciò che cerca è per un quinto donna, ama la guida tranquilla, vede lo scooter come un mezzo di trasporto maneggevole. Ma il profilo più comune è infine quello del "veloce" (65%), il motociclista che ama la guida sportiva in moto o scooter sempre un po’ al limite del consentito e che si affida al mondo dell’usato per poter cambiare frequentemente il proprio mezzo.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , usato , eicma 2015


Top