Novità

pubblicato il 19 novembre 2015

Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016

Seconda declinazione del progetto retrò di Husky, questa volta con meccanica 701 ed estetica ancora più bella

Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 1
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 2
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 3
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 4
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 5
  • Husqvarna Vitpilen 701 Concept 2016 - anteprima 6

Husqvarna ha da poco lanciato i modelli enduro e supermoto della serie 701 in una piattaforma tutta nuova per la casa austro-svedese. Per esaltare la tecnica, è stata realizzata anche una special che unisce la nuova meccanica a uno stile retrofuturistico già apprezzato nei prototipi dello scorso anno. Questa è la Vitpilen 701.

Concept retro-futuristico con il nuovo motore

Il principio è lo stesso del concept Vitpilen con motore 390 di un anno fa, infatti anche le linee richiamano lo stesso stile retrò ma sono completamente nuove e ancora più accattivanti. Le dimensioni sono decisamente più abbondanti e la meccanica 701 su un bel telaio a traliccio di tubi è forse la più azzeccata per un mezzo così. 
Abbondano le linee levigate, i contrasti fra superfici e la tecnologia LED, con loghi 701 sul faro anteriore e posteriore. L'impostazione è molto sportiva e il telaietto posteriore che regge la sella è un bell'elemento monoscocca in carbonio. Le pedane sono sportive rcavate dal pieno e hanno la leva freno integrata, i semimanubri sono bassi ma molto ampi per controllare al meglio il mezzo.

Il progetto prosegue

Se il motore è lo stesso della versione 701 di serie, è derivato dalla produzione KTM ed è il monocilindrico a doppia accensione da 690 cc, capace di erogare 67 CV in questa configurazione (ma è disponibile anche in potenza ridotta per patente A2). Non essendo un'unità specialistica ma pensata per l'uso quotidiano e per il divertimento, gli intervalli di manutenzione non sono a ore come le enduro specialistiche ma ogni 10.000 km. 
Speriamo non rimanga solo l'ennesimo esercizio di stile, ma a giudicare dall'interesse del pubblico e dall'importanza che la Casa dà al progetto Vitpilen, molto presto potremmo vederla sulle strade!

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top