Novità

pubblicato il 18 novembre 2015

Benelli Leoncino 500 2016

Benelli presenta una inedita scrambler bicilindrica, legata al passato e con un design davvero ben riuscito

Benelli Leoncino 500 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 1
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 2
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 3
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 4
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 5
  • Benelli Leoncino 2016 - anteprima 6

Dopo anni di moto poco legate al passato dell'azienda, Benelli ha proposto a EICMA 2015 un nuovo modello dal nome evocativo: Leoncino. Nel lontano 1956 aveva stupito per le soluzioni tecniche ed estetiche davvero innovative, mentre nel 2015 si pone come un'originale interpretazione del concetto "scrambler". 

Estetica bella ed equilibrata

Il nuovo CentroStile Benelli ha trovato l'ispirazione nella semplicità. L'obbiettivo di tornare all'essenza escludendo orpelli e decorazioni inutili è stato perfettamente raggiunto e le linee pulite sono un esempio di bel design su due ruote. La sella in stile classico è l'elemento di unione con il passato, così come il faro anteriore rotondo che, però, ha un originale elemento a LED all'interno. L'effige del leone, simbolo del modello, campeggia sul parafango anteriore come vuole la tradizione. 

Ciclistica robusta

Tecnicamente ci troviamo davanti a una moto ben equilibrata, con un motore bicilindrico a 4 tempi da 500cc con potenza di 48 CV (utilizzabile anche con patente A2) a 8.500 g/min e coppia di 45 Nm a 4.500 g/min.  La distribuzione è a doppio albero a camme in testa e il corpo farfallato è da 37mm. Cambio a 6 marce con frizione in bagno d'olio e trasmissione finale a catena. Benelli promette anche un sound di scarico coinvolgente.
La ciclistica  vanta sospensioni regolabili dall'ampia escursione, con una forcella a steli rovesciati da 50 mm davanti e un bel forcellone con monoammortizzatore laterale. Abbondante l'impianto frenante, con due dischi da 320 mm davanti e pinze radiali, più un singolo disco posteriore da 260mm. Immancabile l'ABS. Le ruote sono da 19" davanti e 17" dietro, rispettivamente nelle misure di 110/80-R19 e 150/70-R17. Difficile non rimanerne affascinati... bentornata Benelli!

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top