Novità

pubblicato il 17 novembre 2015

KTM 1290 Super Duke GT 2016

La naked esplosiva si mette il vestito da viaggio ad EICMA 2015. Ha anche sospensioni semi-attive e serbatoio maggiorato

KTM 1290 Super Duke GT 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 1
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 2
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 3
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 4
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 5
  • KTM 1290 Super Duke GT 2016 - anteprima 6

Dopo la piccola anteprima delle scorse settimane, KTM presenta al pubblico di EICMA 2015 la nuovissima 1290 Super Duke GT, ovvero la prima sport touring derivata dalla maxi-naked che ha riscritto le regole della categoria. Con quest'allestimento, KTM punta ad agguantare nuove fette del segmento turistico ma mantenendo un prodotto al top per performance e sportività.

Turistica molto sportiva

Tecnicamente, la base è sicuramente ottima con il bicilindrico LC8 derivato dalla Super Duke e dalla RC8R. Esteticamente troviamo un cupolino affilato, con un grosso gruppo ottico a sviluppo verticale e un cupolino che protegge il pilota. I fianchetti sono appuntiti e si raccordano con il serbatoio, ora più capiente con ben 23 litri. Interessante la scelta di mettere i fari di profondità all'interno del profilo anteriore dei fianchetti, davvero belli.
Al posteriore l'estetica rimane identica a quella della nuda, ma la sella ha una diversa forma e rivestimento, pur rimanendo separata fra pilota e passeggero. Anche le colorazioni sono diverse, bicolore e sportive ma più sobrie di quelle della Super Duke standard.

Sospensioni semi-attive e potenza invariata

Il motore, come possiamo immaginare, è stato leggermente rivisto nell'elettronica per garantire un'erogazione ancora più dolce. Per coerenza con il modello, però, la potenza non è stata ridotta, quindi abbiamo ancora 173 CV, con il picco spostato a 9.500 g/min, mentre la coppia di 144 Nm è disponibile prima, a 6.750 g/min.
L'altra grande novità di questa moto è data dalle sospensioni a controllo elettronico semi-attivo. È la prima volta che le vediamo su una moto di questa serie e constano di una forcella da 48 mm all'anteriore e di un mono posteriore entrambi della WP. A causa della carrozzeria e delle sospensioni, il peso aumenta un po' rispetto alla nuda: 228 kg in ordine di marcia e con il pieno, un risultato comunque più che buono per una "turistica".
Logicamente ci sarà un lungo elenco di accessori per godere al massimo di questo mezzo nell'andamento sportivo e turistico, comprese le borse laterali rigide. Disponibilità e prezzo verranno comunicati in seguito.

 

 

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top