Novità

pubblicato il 16 novembre 2015

Ducati Hypermotard 939 e Hyperstrada 939 2016

La Casa di Borgo Panigale porta al debutto a EICMA 2015 una nuova motorizzazione per due modelli già in gamma

Ducati Hypermotard 939 e Hyperstrada 939 2016
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 1
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 2
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 3
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 4
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 5
  • Ducati Hypermotard e Hyperstrada 939 2016 - anteprima 6

Squadra che vince non si cambia, ma cresce e si arricchisce. Ecco perché Ducati Hypermotard (proposta anche in versione SP) e Hyperstrada si presentano al 2016 forti di un motore ora ancor più performante, ecologico, ed efficiente; ovvero il bicilindrico Testastretta 11° da 937 cc dotato di omologazione EURO 4.

Cresce l’alesaggio ma non la corsa

In grado di sviluppare fino a 113 CV di potenza a 9.000 giri/min e 97.9 Nm di coppia a 7.500 giri/min e caratterizzato da un rapporto di compressione ora pari a 13,1:1, il nuovo cuore pulsante di Hypermotard e Hyperstrada sfrutta dei corpi farfallati da 52 mm di diametro (gestiti da un sistema Ride-by-Wire) e presenta misure di alesaggio x corsa pari a 94 x 67,2 mm, oltre ad un rinnovato albero motore (dotato diperno biella da 42 mm di diametro) e a pistoni, cilindri e teste riprogettate (queste ultime dotate di un’ inedita anima per il passaggio dell’acqua).
A lavorare al fianco della rinnovata unità bolognese troviamo una frizione APTC a bagno d'olio dotata di funzione antisaltellamento (che sfrutta dei dischi ad elevato coefficiente di attrito allo scopo di incrementare la coppia trasmissibile) ed un impianto di scarico di tipo 2-1 con condotti da 50 mm di diametro e valvola allo scarico.

Hypermotard 939

Proposta nelle colorazioni Rosso Ducati e bianco “Star White Silk” (entrambe affiancate da un telaio rosso), la Ducati Hypermotard 939 ferma l’ago della bilancia su un valore di 181 kg a secco, presenta una sella collocata a 850 mm da terra (quest’ultima disponibile anche, in via opzionale, in versione comfort rialzata di 20 mm) e annovera tra i suoi plus una forcella Kayaba a steli rovesciati da 43 mm di diametro (con corsa da 170 mm), un ammortizzatore Sachs regolabile nel freno idraulico (da 150 mm di escursione), ed una copertura di primo equipaggiamento di tipo Pirelli Diablo Rosso II.
La più specialistica e sportiva SP contiene invece il peso a secco a quota 178 kg, presenta una colorazione ispirata alla Desmosedici da MotoGP ed è equipaggiata, all’anteriore, con una forcella Öhlins a steli rovesciati completamente regolabile da 50 mm di diametro (da 185 mm di escursione) e, al posteriore, con un monoammortizzatore Öhlins completamente regolabile (con corsa da 175 mm). Dotata di assetto rialzato (che si propone di promettere fino a 47.5° di piega) e di una sella posizionata a 890 mm da terra (anche se in via opzionale è possibile acquistarne una versione ribassata di 20 mm), questa moto viene proposta di serie al fianco di pneumatici Pirelli Diablo Supercorsa SP.

Hyperstrada 939

Sempre orientata al mondo del touring ma con un occhio proteso verso la sportività, l’Hyperstrada 939 (che ferma l’ago della bilancia su un valore di 187 kg a secco) viene invece proposta nel solo colore Rosso Ducati (con telaio grigio), è equipaggiata con borse semi-rigide amovibili da 50 litri di capienza, presenta un cavalletto centrale ed è dotata di un manubrio rialzato di 20 mm, oltre che di parabrezza e di sella maggiorata in larghezza allo scopo di incrementarne la versatilità. Dotato di due prese da 12 V e di maniglie passeggero, questo modello (gommato di prima copertura con pneumatici Pirelli Scorpion Trail) presenta una sella collocata a 810 mm da terra (sostituibile dall’accessorio schiumato rialzato di 20 mm), una forcella Kayaba a steli rovesciati da 43 mm (da 130 mm di corsa) all’avantreno ed un ammortizzatore Sachs (da 130 mm di escursione), regolabile nel freno idraulico in estensione e nel precarico della molla, al retrotreno.
Sia Hypermotard 939 (anche in versione SP) che Hyperstrada 939 sono dotate di serie di Ducati Safety Pack (che comprende: ABS a 3 livelli, Ducati Traction Control a 8 livelli e 3 diversi Riding Mode), di serbatoio da 16 litri di capienza e di strumentazione LCD, ed effettuano tutte gli intervalli di manutenzione una volta ogni 30.000 km.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , eicma 2015


Top