Novità

pubblicato il 16 novembre 2015

Ducati Multistrada 1200 Enduro 2016

Per la prima volta c'è una ruota da 19" sulla turistica bolognese, che ha anche un nuovo serbatoio

Ducati Multistrada 1200 Enduro 2016

Se siete affascinati dalla Ducati Multistrada 1200 ma storcete il naso davanti alla ruota da 17" poco adatta per il fuoristrada, con la Multistrada 1200 Enduro non avete più scuse. Questa versione, presentata a EICMA 2015, è davvero votata all'avventura e si pone al top della gamma delle tourer bolognesi, per soddisfare tutti i tipi di viaggiatori. 
La sua caratteristica principale è senza dubbio la ruota anteriore da 19", capace di calzare anche pneumatici tassellati, mentre il serbatoio ora cresce di capacità fino a 30 litri e 450 km di autonomia, quindi con un'autonomia di tutto rispetto. 

Avventura su qualsiasi terreno

Enduro, benchè si tratti di una disciplina sportiva dedicata a moto ben diverse, è un nome che inquadra bene l'indole della nuova Multi, che finalmente può giocarsela ad armi pari con le 19" leader del settore (si, stiamo pensando al GS 1200), grazie ad allestimenti completi, a finiture e optional da premium class e a un carattere da globetrotter. Anche l'estetica cambia leggermente, con un uovo becco più "prominente" e dei fianchetti ridisegnati e più larghi per poter ospitare il serbatoio maggiorato.
Il pacchetto elettronico, dopotutto, non può che essere da vera ammiraglia: i tecnici Bosch hanno sviluppato la IMU (Inertial Measurement Unit) che misura dinamicamente gli angoli di beccheggio e rollio, e le accelerazioni lungo 3 assi, permettendo di alzare gli standard di prestazioni e sicurezza, facendo lavorare al meglio i sistemi come ABS Cornering, Ducati Traction Control, Ducati Wheelie Control e le sospensioni semiattive Ducati Skyhook Suspensions Evolution, già apprezzatissime nella Multi 1200 2015. Immancabili i Riding Mode, che qui sono quattro: Enduro, Touring, Sport e Urban.

Motore e ciclistica da vera Multi

Il motore è il solito, collaudatissimo, Testastretta DVT con fasatura variabile e omologazione Euro4, con un nuovo sistema di scarico. Le prestazioni parlano di 160 cavalli a 9.500 giri/minuto ed una coppia che arriva a 136 Nm a 7.500 giri/minuto. Già a 3.500 giri/minuto si ha a disposizione una coppia di 100 Nm che rimane costante e superiore ai 110 Nm tra 5.000 e 10.000 giri/minuto.
La ciclistica, con sospensioni semi-attive DSS, è frenata da pinze radiali monoblocco Brembo a 4 pistoncini da 32 mm di diametro, pompe radiali con leve regolabili e doppio disco anteriore da 320 mm. Al posteriore c’è invece un singolo disco da 265 mm di diametro su cui lavora una pinza flottante, sempre Brembo. L'ABS Cornering è di serie.
Le colorazioni sono tre: Rosso Ducati con telaio in Racing Grey e cerchi ruota neri, Phantom Grey con telaio in Racing Grey e cerchi ruota neri e Star White Silk con telaio in Racing Grey e cerchi ruota neri. Quattro diversi allestimenti optional: Touring Pack, Urban Pack, Sport Pack e Enduro Pack, più un ricco catalogo. Presto indicazioni su disponibilità a prezzi.

Autore: Redazione

Tag: Novità , eicma 2015


Top