Novità

pubblicato il 12 novembre 2015

BMW eRR: la S1000RR elettrica

Un prototipo facile da confondere con la superbike bavarese, ma è un'elettrica al 100%, l'inizio di un percorso di sviluppo

BMW eRR: la S1000RR elettrica

Durante il recente evento di Monaco (in cui è stata presentata la G310R), BMW ha mostrato alla stampa anche la eRR, un concept elettrico di moto supersportiva, identica nell'aspetto alla S1000RR ma totalmente diversa sotto le carene. Forte dell'esperienza fatta con lo scooter C Evolution e grazie allo sviluppo dell'elettrico nel mondo delle auto con i3 e i8, questa moto rappresenta una sorta di studio sullo sviluppo dell'elettrico a due ruote anche in campo supersportivo.

L'apparenza inganna

I vertici BMW confermano che l'obbiettivo è quello di sviluppare la propulsione a zero emissioni per diventare il punto di riferimento internazionale in questa tecnologia. La sfida non è facile, ci sono tante aziende che si occupano esclusivamente di questo e altre che hanno parecchi anni di sviluppo alle spalle, ma BMW si può avvalere degli sviluppi fatti in campo automobilistico, per lo meno per quanto riguarda tecnologia delle batterie e sistemi elettrici ed elettronici.
Già dalle sembianze di eRR possiamo intuire il pragmatismo del mondo automotive: aver costruito un'elettrica sulla base della già esistente S1000RR è un po' il metodo che recentemente si utilizza sulle auto, con le versioni elettriche di molti modelli già a listino con motori a combustione.

Puntano alla leadership

Siamo curiosi di vedere come questo progetto si svilupperà. Avrebbero potuto realizzarlo anche sulla base di una turistica o una naked, ma scegliere la strada della supersportiva è un chiaro indice di come l'azienda vuole arrivare ad essere un leader del settore anche in termini di prestazioni elettriche assolute. In futuro vedremo sicuramente qualche splendida supersportiva elettrica realizzata da zero.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , concept , moto elettriche


Top