Curiosità

pubblicato il 12 novembre 2015

Yamaha XSR 900 "Dirtiest Sons" by Oberdan Bezzi

Il designer italiano stuzzica i nostri appetiti in attesa delle moto che vedremo a EICMA

Yamaha XSR 900 "Dirtiest Sons" by Oberdan Bezzi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha XSR 900 \
  • Yamaha XSR 900 \
  • Yamaha XSR 900 \
  • Yamaha XSR 900 \

Oramai manca davvero poco all'inizio di EICMA 2015. E se tante sono le novità di cui già abbiamo notizia, tantissimi sono i modelli ancora coperti dal riserbo più assoluto. In casa Yamaha, ad esempio, dopo l'arrivo della XSR700, si da per probabile la presentazione di una nuova "Faster Sons" su base MT-09. Ma (ammesso che ciò sia vero) potrebbe non essere l'unica sorpresa sport-classic dalle parti dei Tre Diapason. Almeno è questo ciò che pensa Oberdan Bezzi, che ipotizza una super scrambler Yamaha - proprio su base MT-09 - tutta fascino e aggressività.

Evocativa

In altre parole, tutta la suggestione dei rombanti anni '70 condensata in un mezzo che strizza l'occhio al passato, riattualizzando il concetto e sfruttando il meglio dell'attuale tecnologia. A partire dal vivace 3 cilindri Yamaha, tra i propulsori più riusciti e divertenti in circolazione.
Quattro le livree scaturite dall'inesauribile fantasia di Bezzi: la SEVENTIES, che ripropone le sensazioni estetiche della "pronipote" XT 500; la USA, con le colorazioni del Team YAMAHA International, ovvero "ricoperta" dal fascinoso giallo con gli speedblock neri; poi, ancora, la FACTORY, con i colori delle YAMAHA da competizione e per finire, la SONAUTO, per chi sogna la Paris-Dakar.

E voi, quale delle 4 vorreste vedere nel vostro garage?

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità , design , eicma 2015


Top