Novità

pubblicato il 10 novembre 2015

CCW Misfit II 2016

Una cafe racer americana ma fatta in Cina. È piccola e poco prestante, ma molto bella e ben fatta

CCW Misfit II 2016

La moda delle moto vintage sta diventando sempre più diffusa e sono tantissime le proposte di tante case produttrici, sia europee che giapponesi, sia da grandi numeri che di nicchia. Fra tutte, si distingue anche la piccola fabbrica motociclistica CCW (Cleveland CycleWerks), che negli scorsi anni abbiamo visto produrre moto custom di piccola cilindrata e una piccola cafe racer, la Misfit, che ora si rinnova e diventa più "matura" con la versione Misfit II.

Piccola racer dalle prestazioni così così

Cleveland è in USA ed è la sede di questo piccolo brand, ma le moto sono prodotte principalmente in Cina. Con lo sviluppo sempre maggiore dei prodotti dell'estremo oriente, anche la Misfit II diventa più gradevole nell'estetica e la ciclistica matura diventando più robusta. 
Il motore di questa bella retrò è un monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria da 229 cc, capace di soli 15 CV a 7.000 g/min con una coppia di 15,4 Nm a 5.500 g/min. Considerando un peso (non esagerato) di 144 kg la moto viene spinta fino a una velocità massima di 112 km/h. Niente di eccezionale e il look sportivo rimane un semplice vezzo estetico.

Ben fatta e curata

La ciclistica si basa su un telaio a doppia culla che regge una forcella a steli rovesciati dal look massiccio. Interessante la scelta (esagerata) del disco anteriore da 315 mm con pinza radiale a 4 pistoncini, mentre dietro è da 220 mm. Esteticamente è molto curata, dalla verniciatura delle sovrastrutture ai parafanghi anteriore e posteriore in metallo, fino alla strumentazione completa illuminata a LED e la possibilità di scegliere altezze diverse della sella.
Bella è bella, ben fatta è ben fatta, ma non sappiamo se la vedremo sul nostro mercato. a voi piacerebbe?

CCW Misfit II 2016

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni , vintage


Top