Attualità e Mercato

pubblicato il 4 novembre 2015

Mercato moto-scooter ottobre 2015: stallo delle vendite a -2,4%

Se da un lato le moto continuano a crescere, gli scooter sono in discesa. Ma il trend da inizio anno è ancora positivo

Mercato moto-scooter ottobre 2015: stallo delle vendite a -2,4%

Ottobre è un mese che conferma il trend positivo delle vendite moto in Italia, ma il comparto scooter è in discesa e mette il segno meno alle immatricolazioni totali: 10.830 nuove due ruote registrate, -2,4% rispetto a ottobre 2014. Nello specifico, dopo un'intera stagione con il segno positivo accogliamo il +7,3% (3.413 unità) di immatricolazioni moto, mentre gli scooter sono di nuovo piombati nel segno meno con una decrescita del 6,3%. I cinquantini continuano a crollare nel baratro e il decimo mese dell'anno segnano -23,9% (7.417 unità). In netto calo gli incidenti mortali su due ruote, -4,3% rispetto al 2013.

Un mese non brillante

Corrado Capelli, Presidente di Confindustria ANCMA commenta così questa fase "stagnante": "Riteniamo che il dato sia negativo a fronte di un buon mese di ottobre del 2014, tuttavia nel nostro settore il tasso di sostituzione non è sufficiente e il parco circolante registra un aumento dell’età media. Oltre il 60% di moto e scooter in circolazione supera i 10 anni e perché il rinnovo sia fisiologico occorre recuperare ancora volumi come nel periodo pre-crisi. Il buon andamento nei primi 10 mesi dell’anno dei veicoli immatricolati (con cilindrata superiore ai 50cc), viene in parte penalizzato dalla perdita di volumi dei “cinquantini” anche se il saldo resta positivo. La nuova edizione di EICMA contribuirà alla ripresa, almeno dal lato dell’offerta, con l’opportunità di dimostrare la vitalità del settore e la capacità di innovare modelli e contenuti. Infine resta positivo anche il mercato dell’usato che vale circa 3 volte le vendite di prodotti nuovi".

Da inizio anno continua la crescita

Su base annua, da gennaio ad ottobre sono stati immatricolati 158.776 esemplari fra moto e scooter superiori ai 50cc, con un bilancio totale dell'8,7% in più rispetto ai primi 10 mesi del 2014. Nello specifico +5,8% per gli scooter e 14,1% in più per le moto. Se consideriamo anche i cinquantini, l'incremento totale da inizio anno è pari al +5,5% 
Nelle categorie non notiamo grossi cambiamenti rispetto ai mesi scorsi. Crescono gli scooter 125 con +13,4% e quelli da 300 a 500cc con +4,1%.
Continuano a crescere le moto con oltre 1000 cc con un +2,1%, ma il boost più importante è quello delle moto da 800 a 1000 cc con un +38,9%. Il segmento preferito dagli italiani è quello della naked, che tornano regine del mercato con +32,6%, seguite da una crescita netta delle moto da turismo con +20%. Perdono ancora terreno le supermotard con -23,3%.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni


Top