Novità

pubblicato il 29 ottobre 2015

Suzuki EX7: è il motore turbo della Recursion?

A Tokyo la Casa di Hamamatsu presenta un bicilindrico parallelo turbo pronto per la produzione

Suzuki EX7: è il motore turbo della Recursion?
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 1
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 2
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 3
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 4
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 5
  • Suzuki Recursion turbo Concept - anteprima 6

Suzuki ha esposto al suo stand del Salone di Tokyo un motore senza però rilasciare dettagli troppo approfonditi a riguardo. La sigla del progetto è EX7 ed è chiaramente un motore pronto per la produzione di serie, lo si nota dai dettagli e dai materiali che sono conformi agli standard produttivi di Hamamatsu. È un bicilindrico parallelo di circa 600 cc con sovralimentazione turbo, raffreddamento a liquido e doppio albero a camme in testa, quindi può essere associato solo a una cosa: Recursion.

Il motore che stavamo aspettando

Non abbiamo la conferma, ma è abbastanza palese che si tratti del motore definitivo che spingerà la versione di serie del prototipo presentato a fine 2013, che mostrava un motore bicilindrico parallelo dalle linee molto diverse da questo, ma palesemente "truccato" per adattarsi all'estetica estrema del concept.
Con la versione definitiva della moto, potrebbero essere confermate le caratteristiche tecniche date per buone con le ultime indiscrezioni, quindi potenza di 100 CV a 8.000 giri/min con un valore di coppia di ben 100 Nm a 4.500 giri/min, per un peso dichiarato attorno a 174 kg a secco.

Vedremo la Recursion a EICMA?

Con un progetto di meccanica già in fase avanzata, possiamo sperare di vedere la moto per intero a EICMA 2015. Nelle tempistiche classiche di presentazione di un nuovo modello, anche rivoluzionario, siamo chiaramente vicini alla fase finale. A Tokyo 2013 è stato presentato il primo concept, a Eicma 2014 abbiamo visto la prima internazionale del progetto (con la dimostrazione che a un anno di distanza era ancora "nei piani") e a Tokyo 2015 è arrivato il motore definitivo. Incrociamo le dita perchè fra 20 giorni potremmo vedere la prima Suzuki Turbo dell'era moderna.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top