Curiosità

pubblicato il 19 ottobre 2015

Una Ducati Panigale... indiana!

Da una Bajaj Pulsar, questo appassionato ha realizzato la sua personale "Panigalina". Fa un po' ridere, ma è ben fatta

Una Ducati Panigale... indiana!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Panigale replica indiana - anteprima 1
  • Ducati Panigale replica indiana - anteprima 2
  • Ducati Panigale replica indiana - anteprima 3

Con la 1199 Panigale, Ducati ha creato un'altra icona di design e di sportività, riconosciuta in tutto il mondo come una delle moto più belle degli ultimi anni, per alcuni anche dell'intera storia delle due ruote. Il suo stile è unico e simile solo a se stesso, tanto da essere riconosciuto con il premio Compasso d'Oro nel 2014, più antico e prestigioso premio di design industriale al mondo che ha l'obiettivo di premiare e mettere in valore la qualità del design italiano.

Un ibrido imbarazzante, ma ben realizzato

 

Un esempio anche in India, dove qualche abile artigiano ha deciso di realizzare delle fedeli repliche (ovviamente senza licenza) partendo dalla base di una Bajaj Pulsar 135LS, una piccola ed economica naked fra le più vendute nel continente asiatico. Ci stupisce come il suo creatore abbia matenuto fedelmente l'estetica del mezzo, pur non potendo disporre di pezzi originali Ducati (infatti i fari hanno provenienza sconosciuta), ma per quanto il plagio sia palese e abbastanza ridicolo con quella ciclistica non possiamo che apprezzare la qualità del lavoro, davvero ben fatto e proporzionato alle linee della vera Panigale.
L'intera carena è stata realizzata in vetroresina, lavorata su uno scheletro in metallo battuto a mano per dare la forma precisa delle linee della superbike italiana. Ma le modifiche non si son limitate a questo: il forcellone posteriore è stato sostituito con uno dotato di monoammortizzatore e lo scarico è stato - giustamente - riposizionato in basso. La vera raffinatezza della replica striminzita della Panigale sono il finto cilindro posteriore che spunta da sotto la carena e il finto carter frizione.

Plagio? No, è "ispirazione"

Oltre il senso di ridicolo e il "vorrei ma non posso", possiamo prendere questa strana interpretazione come un vero e proprio tributo al design italiano. La Panigale è una moto così iconica che anche in India c'è chi farebbe di tutto pur di andare in giro con un mezzo anche solo somigliante alla SBK più bella del mercato. Come vediamo dalla prima foto, non è un pezzo unico ma il creatore di questo strano Frankenstein ne realizza diverse su richiesta. Non ce la sentiamo di urlare al plagio con cattiveria, si tratta più che altro di persone che inseguono una passione e un sogno, e fanno ciò che possono per poterlo realizzare.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Listino Ducati 1199 Panigale R - model year 2014

1199 Panigale R
Cilindrata
1198.00 cm³
Potenza
143.00 kW / 194.50 CV
Coppia
13.50 kgm / 132.00 Nm
Peso
166.50 kg
Altezza sella
825 mm
Prezzo
32.590,00 €
Vai al Listino »
Top