Attualità e Mercato

pubblicato il 19 ottobre 2015

Novità assicurazioni: quali gli obblighi per le moto

Vi spieghiamo cosa cambia, per scooter e moto, con la sparizione del contrassegno cartaceo

Novità assicurazioni: quali gli obblighi per le moto

Il 18 ottobre è cessato l’obbligo di esposizione del contrassegno di assicurazione Rc auto su tutti i veicoli a motore: la cosa riguardava in particolare le auto. Cosa cambia per le moto? Resta fermo l’obbligo, previsto dall’articolo 180 del Codice della strada, di tenere a bordo del veicolo il certificato di assicurazione, vale a dire il documento che attesta la regolarità della copertura.

La prova che si è in regola

L’Ivass (Istituto di vigilanza sulle assicurazioni) informa che, in caso di controlli delle autorità pubbliche, i guidatori possono dimostrare di avere ottemperato all’obbligo di assicurazione esibendo l’attestazione dell'avvenuta stipula del contratto e del pagamento del relativo premio. Che prevale in ogni caso rispetto a quanto accertato o contestato a seguito di consultazione della banca dati delle coperture Rca.

Tutto nel database

La banca dati, contenente le informazioni sulla copertura assicurativa dei veicoli, è istituita presso la Direzione generale per la Motorizzazione del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed è alimentata dalle compagnie di assicurazione. Sul portale dell’automobilista (all’indirizzo www.ilportaledellautomobilista.it) è possibile verificare la presenza di copertura assicurativa sul veicolo. Nel caso in cui il consumatore che ha regolarmente corrisposto il premio verifichi dalla consultazione del portale che il proprio veicolo non risulta assicurato, potrà tempestivamente segnalare la circostanza alla propria compagnia assicurativa. Ed eventualmente presentare reclamo all’Ivass. Inoltre, in caso di sinistro, informazioni di dettaglio sulla copertura assicurativa della controparte potranno essere richieste al Centro di Informazione Italiano istituito presso la Consap.

Tariffe Rca giù

L’obiettivo della dematerializzazione del contrassegno è principalmente quello di contrastare il fenomeno dell’evasione dell’obbligo assicurativo: così le assicurazioni hanno un motivo in più per ridurre drasticamente i prezzi Rca. Ricordiamo che già oggi, per giunta, incidenti e rimborsi sono in calo vertiginoso, a fronte di profitti stellari delle compagnie.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , codice della strada , assicurazione


Top