Novità

pubblicato il 15 ottobre 2015

Kawasaki ZZR1400 2016

Arriva l'omologazione Euro4 ma non cala la potenza. Tutte le novità a bordo del missile di Akashi, che si rinnova nella versione "standard" e Performance Sport

Kawasaki ZZR1400 2016

Kawasaki rivede, per il 2016, la muscolosa ZZR1400. Upgrade volto, soprattutto, ad aggiornare il modello alla stringente normativa Euro4.

Potenza da preservare

Un'operazione delicata, visto l'appeal muscolare del mezzo, che i tecnici della Casa giapponese hanno condotto badando bene a non sacrificare nulla degli oltre 200 CV, che scalpitano selvaggi, nel cuore profondo di questo incrociatore stellare da 1.441 cc. Per ottenere un risultato soddisfacente, sono stati modificati i parametri della centralina, oltre ad essere stato aggiunto un sistema di filtraggio dei vapori benzina e rivisto l’impianto di scarico.

Brembo per la Performance Sport

Sia su ZZR1400 che su ZZR1400 Performance Sport è stata aggiornata anche la strumentazione con nuovi quadranti e display LCD, con lo scopo di migliore la visibilità di giorno e di notte. Sul modello Performance Sport, inoltre, sono arrivate nuove pinze monoblocco Brembo M50, abbinate ad una pompa freno radiale sempre della Brembo con tubi in treccia. Fanno bella mostra di sé, infine, un mono-ammortizzatore Öhlins TTX39 (con setting dedicato) e aggressivi scarichi Akrapovic.

Autore: Redazione

Tag: Novità , quadricilindriche , 1400 , eicma 2015


Top