Novità

pubblicato il 8 ottobre 2015

Kawasaki Ninja ZX-10R 2016

La Superbike campione del mondo si rinnova nell'estetica e nell'elettronica

Kawasaki Ninja ZX-10R 2016

Nel Teatro Nazionale di Barcellona è stata appena presentata la nuova Kawasaki ZX-10R 2016, l'erede della moto da Superbike campione del mondo 2015 con Jonathan Rea, e ancora prima nel 2013 con Tom Sykes. In tanti aspettavano questa novità e ancora prima dei saloni autunnali possiamo ammirarla in tutto il suo rinnovato splendore. La Ninja più prestazionale di sempre promette prestazioni ancora più esagerate e ha finalmente un comparto tecnico ed elettronico all'altezza dell'agguerrita concorrenza europea.

Sembra simile, ma è molto diversa

Partendo dall'estetica, possiamo notare come in linea generale le linee rimangono simili alla precedente, a conferma del fatto che si tratta di una evoluzione ma senza stravolgere quanto di buono c'era nella Ninja che ha stravinto tutto in Superbike. A guardarla nel dettaglio, notiamo come la carena, in realtà, ha linee decisamente diversa da quella attuale, ma la continuità è data dal design che non prende strade sconosciute. Si gioca sulla continuità, per esempio adottando un codino simil-z1000.
La ciclistica, a sua volta, presenta quote del tutto simili al passato, ma per esempio il telaio ora ha rigidità differente, davanti c'è una particolarissima forcella con steli pressurizzati Showa, mono posteriore Showa con camere separate e nuovi freni Brembo al posto dei Tokico. 
L'elettronica consta di un nuovo hardware e di gestione software ottimizzata, ripresa da quella della H2, a sua volta sviluppata da quella usata nel mondiale Superbike. Quindi benvenuta alla nuova piattaforma inerziale e alle tre mappature del motore, tre settaggi del controllo di trazione, antiwheeling e launch control.

Finalmente la potenza è giusta

Il motore è stato profondamente rivisto, con il doppio iniettore, cambio estraibile e una fasatura tutta nuova della distribuzione. Il nuovo albero motore ha il 20% in meno di inerzia e ci sono nuovi pistoni forgiati. Il nuovo airbox ha il 25% in più di volume. Potenza dichiarata di 209 CV (con airbox in pressione) a 13.000 g/min e 113 Nm a 11.500 /min di coppia. Il peso con tutti i liquidi è di 206 kg. Cosa ne pensate? non vediamo l'ora di vederla in azione e scoprire se i 3 secondi in meno al giro rispetto a quella attuale sono un valore reale.

Autore: Redazione

Tag: Novità , superbike , anticipazioni , eicma 2015


Top