Novità

pubblicato il 6 ottobre 2015

Nuova Yamaha WR450F 2016

La Casa di Iwata presenta la nuova tassellata "quattro e mezzo": qui tutte le info tecniche, disponibilità e prezzo

Nuova Yamaha WR450F 2016

La gamma off-road Yamaha si completa, per il 2016, con l'arrivo della nuova WR450F, enduro affamata di polvere, dalla sofisticata dotazione tecnica, a partire dal motore con testa rovesciata e cilindro inclinato all'indietro. Altri miglioramenti di rilievo riguardano la riduzione di peso, unita ad un incremento della potenza e della guidabilità. La nuova Yamaha WR450F 2016, sarà disponibile, in colorazione Racing Blu, a partire da fine dicembre al prezzo di 9.190 euro f.c.

Un motore completamente nuovo

A spingere la nuova enduro "quattro e mezzo" della casa di Iwata, un tecnologico propulsore caratterizzato da una particolare architettura, che prevede una testa cilindro rovesciata, con aspirazione frontale e scarico posteriore. Caratteristica, che mira a migliorare la coppia lineare, per una maggiore facilità di utilizzo. Tale scelta tecnica (con testa cilindro rovesciata e cilindro inclinato all'indietro) ha già avuto modo di dimostrare le sue peculiarità, tra l'altro, nel Campionato del Mondo, sulla YZ450F. Grazie alla centralizzazione delle masse - garantita dall'architettura del motore e amplificata dal serbatoio sotto la sella - nell'intenzione dei progettisti giapponesi si dovrebbe avvertire un sensibile miglioramento per quanto riguarda la maneggevolezza del mezzo e le prestazioni generali. Novità anche per il corpo farfallato da 44mm (con setting di iniezione carburante rivisto), e per i radiatori specifici per utilizzo enduro, con una ventola di raffreddamento particolarmente leggera, studiata per garantire buone prestazioni di raffreddamento alle basse velocità.

Il cambio ha 5 rapporti "lunghi"

Una scelta tecnica, questa, che dovrebbe consentire alla WR450F più "facilità" in diversi ambiti d'utilizzo. Rispetto al precedente modello, la nuova 450 è dotata di 2a, 3a e 4a marcia specifiche per l’enduro, mentre la 1a e la 5a rimangono invariate. A completare il cambio con rapporti "lunghi", la frizione è stata completamente riprogettata per gestire meglio le sessioni di guida più imoegnative. Per offrire una sensazione di leggerezza e al contempo una buona durata, la nuova frizione utilizza materiali innovativi per i dischi e le piastre, nonché una nuova leva di spinta.

Per chi non si accontenta

Yamaha Power Tuner è un dispositivo elettronico, compatto e di facile utilizzo, offerto in optional. Grazie a lui, sarà possibile "cucirsi" la WR450F a dosso, regolando le caratteristiche di potenza del motore a bordo pista al fine di adattarle alle condizioni esistenti. Molteplici le regolazioni per le mappe del carburante e dell'accensione; inoltre un monitor consente di regolare il minimo e visualizzare le ore di funzionamento complessive del motore.

Ciclistica da vera atleta

Il nuovo telaio, realizzato attorno alla particolare architettura del motore (che consente - come detto - una maggiore centralizzazione delle masse) si presenta compatto e in grado di sfruttare al meglio questa caratteristica, nell'ottica di una migliore guidabilità generale. Sviluppato sulla base del design utilizzato sulle ultime YZ450F, il telaio a doppia trave in alluminio dispone di un sistema di sospensioni anteriori e posteriori. Al fine di offrire livelli migliorati di feedback e una sensazione di maggiore connessione con il terreno, le staffe anteriori e superiori del motore sono state realizzate in una piastra di acciaio spessa 6 mm, 2 mm in meno rispetto al modello YZ450F motocross.
Passando al comparto sospensioni, la forcella anteriore AOS (Air Oil Separate, Aria Olio Separati) KYB, con setting enduro dedicato, lavora in combine con gli ammortizzatori posteriori, derivati dalla YZ450F, che utilizzano setting rivisti, progettati per un'ampia varietà di situazioni ad alte e basse velocità, associate alla guida enduro. Il freno a disco anteriore, con diametro di 270 mm, dovrebbe garantire le giuste performance in fase di arresto. I cerchi da 21 e 18 pollici calzano, come primo equipaggiamento, degli ottimi Metzeler 6 Days Extreme

Linea snella per un controllo totale

La struttura della WR450F presenta una sella lunga e piatta e una sezione anteriore "slim", mentre il manubrio regolabile in 4 posizioni consente di selezionare la configurazione adatta allo stile di guida e alla corporatura, mentre il tappo incassato del serbatoio carburante consente un'ulteriore estensione della sella in avanti.

Luci e strumentazione

La nuova WR450F è dotata di un kit luci completo e, al fine di gestire richieste supplementari all'impianto elettrico, anche di un ACM dal rendimento elevato. La strumentazione digitale include un display multifunzione con un computer enduro che tiene il pilota informato circa i progressi e la distanza percorsa, mentre un avviso per il livello carburante consente di determinare quando è il momento di fare rifornimento. È presente anche un sistema di avviamento senza blocchetto di accensione per una velocità e praticità maggiore.

Autore: Redazione

Tag: Novità , monocilindriche , enduro , fuoristrada , freestyle


Top