Attualità e Mercato

pubblicato il 5 ottobre 2015

Moto e LED: come cambia il design

È stata la Yamaha R1 2015 ad introdurre, anche sulle 2 ruote, la tendenza automobilistica del momento

Moto e LED: come cambia il design

Quante volte, da appassionati, vi siete fermati a pensare come saranno le moto del futuro? Da bambini era facile immaginare moto volanti, linee bizzarre e carenature avvolgenti, piene di luci e appendici aerodinamiche, ma la realtà è diversa e la tendenza sia tecnica che estetica delle due ruote sembra sia sempre legata a quella del mondo dell'auto, un mercato decisamente più importante, di massa, che di conseguenza ha un'impatto maggiore sull'utenza anche quanto riguarda il design.

Le moto hanno sempre seguito le auto

Dopo le linee squadrate degli anni '80, quelle rotondeggianti dei '90 e quelle spigolose dei '00, anche il decennio che stiamo vivendo ha una sua caratterizzazione stilistica, che però fatichiamo a inquadrare in maniera concreta. L'unica certezza è quella dei fari a LED, una tecnologia finalmente matura che sta influenzando il design di tutti i mezzi e ancora una volta le moto prendono spunto dalle innovazioni in campo automobilistico per seguire la moda del momento. 

Il design della R1, innovazione a metà

La Yamaha R1 2015 ha adottato il particolare schema stilistico del cupolino con la sottile coppia di LED sulla parte superiore e i due anabbaglianti in posizione bassa e inusuale, appena sotto il "labbro". Un concetto estetico totalmente nuovo per le due ruote, ma che il mondo dell'auto propone da almeno un paio d'anni.
Il frontale dell'ultima Jeep Cherokee (in foto) o quello della Citroen C4 Picasso, propongono una soluzione simile, con l'anabbagliante spostato in basso, dove idealmente si posizionavano i fendinebbia, lasciando nella posizione "classica" una sottile striscia di LED che incattivisce e snellisce tutta la parte anteriore. A primo impatto l'utente viene ingannato, abituato com'è a una disposizione ben diversa dei punti luminosi del frontale, ma ben presto l'occhio si abitua e trova un'armonia anche in questa soluzione che, per forza di cose, diventa un elemento assolutamente originale e distintivo di uno stile tutto nuovo.

Sarà il decennio dei LED?

Considerando quanto sopra, sarà questa la tendenza estetica sulle moto dei prossimi 5-10 anni? Ce lo siamo chiesto ma non è facile trovare una risposta, l'unica certezza è che i LED cambieranno in modo radicale anche l'esetetica delle moto come hanno fatto con le auto, e magari riusciremo finalmente a identificare la tendenza del design del decennio in corso in questo piccolo (solo all'apparenza) avanzamento tecnologico. Occhi aperti ai prossimi saloni autunnali, potrebbe essere l'anno dei LED.
Lasciamo la parola a voi, diteci se vi piacerebbe vedere molte più moto con questo stile in futuro!

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , curiosità , anticipazioni , design


Top