Sport

pubblicato il 21 settembre 2015

Jonathan Rea è il Campione del Mondo Superbike 2015

Johnny non si è fatto sfuggire l'occasione di portare a casa il titolo iridato con largo anticipo. Stagione dominata

Jonathan Rea è il Campione del Mondo Superbike 2015

Jonathan Rea ha finalmente coronato il sogno della sua vita, vincere il mondiale Superbike e salire sul tetto del mondo, dopo anni di sfortune e di moto non all'altezza delle sue capacità. A Johnny bastava fare sei punti, indipendentemente dal risultato dei suoi avversari, quindi un quarto posto a Jerez (a dir la verità un po' sofferto per qualche problema alla moto) gli ha comodamente portato l'alloro, offuscando la bella prestazione del compagno di squadra Tom Sykes, che assieme a lui ha portato anche il titolo costruttori alla Kawasaki. Jonathan ha festeggiato mettendosi in testa un casco celebrativo e facendo il giro d'onore con i colori di Joey Dunlop, un altro nord irlandese che ha fatto la storia del motociclismo.

Una stagione dominata

La dominazione di Jonathan durante tutta la stagione è stata giustamente ripagata con il titolo, vicendo la maggior parte delle gare e offuscando la stella di Tom Sykes, suo compagno di squadra, campione del mondo 2013 e vicecampione 2014. Il feeling di Rea con la moto è stato perfetto, la condotta di gara sempre esemplare e il suo talento è stato ampiamente apprezzato da tutti, ora che ha anche la moto vincente.
Alla fine dei giochi, una delle considerazioni più ricorrenti è: "chissà cosa avrebbe potuto fare gli anni scorsi con una moto davvero competitiva". I troppi anni in Honda Ten Kate non hanno mai portato ad una vera evoluzione del mezzo e ogni anno era lui l'unico che portava a casa qualche risultato, sebbene sporadico e condizionato molto dalla pista e dal meteo. Il suo manico l'abbiamo sempre stimato e anche in Honda conoscevano bene le sue potenzialità, facendolo correre anche in MotoGP come sostituto per alcuni GP. Ed è in Kawasaki che è spuntato fuori il vero Rea, una macchina da guerra precisa e veloce che non ha dato scampo agli avversari, annientati!

Kawasaki ancora la più forte

Kawasaki riceve l'onore del titolo costruttori e conferma quanto di buono fatto negli ultimi anni con una moto che è ancora la migliore del lotto, nonostante si tratti di un mezzo che in versione stradale è nettamente inferiore alle avversarie Ducati, BMW e Aprilia. Nel 2016 ci sarà una nuova ZX-10R e la squadra rimarrà la stessa, con Johnny e Tom a difendere il titolo. Si spera soltanto di vedere un campionato più combattuto e con più avversari in grado di lottare per il titolo. Complimenti a tutti, piloti e squadra, per questo titolo meritato al 100%. Tutti gli aggiornamenti e le interviste su OmniCorse.it

La classifica dopo Jerez:

1. J. REA  478
2. C. DAVIES 353
3. T. SYKES  331
4. L. HASLAM  286
5. J. TORRES  210
6. S. GUINTOLI  175
7. M. VD MARK 144
8. M. BAIOCCO 125
9. A. LOWES  121
10. D. GIUGLIANO 119

Autore: Redazione

Tag: Sport , superbike , gare


Top