Novità

pubblicato il 10 settembre 2015

Honda Project 2&4: un cuore che batte a ritmo di RC 213 V

Debutta al Salone di Francoforte il progetto vincitore del "Global Design Project" di Honda

Honda Project 2&4: un cuore che batte a ritmo di RC 213 V
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda Project 2&4 - anteprima 1
  • Honda Project 2&4 - anteprima 2
  • Honda Project 2&4 - anteprima 3
  • Honda Project 2&4 - anteprima 4
  • Honda Project 2&4 - anteprima 5
  • Honda Project 2&4 - anteprima 6

Tutto il team MotoGP ne vorrebbe una in garage, ci scommettiamo, e sbirciando la scheda tecnica probabilmente non solo loro. Stiamo parlando dell’Honda Project 2&4, un progetto che rende dannatamente l'idea di cosa significhi per la Casa nipponica la filosofia "The Power of Dreams", da sempre ispiratrice di innovazione e originalità, e che toccheremo con mano al prossimo Salone di Francoforte (19-27 settembre).

Motore da corsa e voglia di strada

Tra veicoli a due e quattro ruote, prodotti power equipment, per la nautica per le applicazioni aerospaziali, sono 28 milioni i propulsori circolanti nel mondo marchiati Honda, e non c'è da stupirsi se a volte l'universo delle 2 e quello delle 4 ruote si uniscono. E quando succede, meglio festeggiare col motore giusto, ed ecco perchè Project 2&4 è del motore da competizione della RC213V MotoGP, modificato per renderla idonea a circolare sulle strade aperte al traffico, un po' come accaduto per la cugina RC 213 V-S. Questo monumento alla tecnologia e alle performance è un V4 da 999 cc capace di erogare 215 CV a 13.000 giri/min e la coppia massima è di oltre 118 Nm a 10.500 giri/min, mentre il cambio è a sei rapporti a doppia frizione (DCT, Dual Clutch Transmission).

Creatività globale

Tutto ha avuto inizio dalla creatività di oltre 80 designer e progettistiche  hanno partecipato al concorso "Global Design Project" che la Casa organizza per stimolare la creatività come un unico "Team Honda". L’obiettivo di questo concorso annuale tra i reparti R&D Honda è di sfidare i membri di team e progetti a condividere un unico obiettivo per il raggiungimento di obiettivi fortemente ambiziosi. Ed ecco il risultato della sfida, l'Honda Project 2&4, messo a punto dal reparto R&D moto di Honda con sede ad Asaka e progettato in collaborazione con il reparto R&D auto situato a Wako.

Prestazioni fantasmagoriche

Ispirato alla leggendaria Honda RA272 del 1965, Project 2&4 mette in mostra il telaio e le parti funzionali esattamente come avviene per tutte le moto, mentre le dimensioni sono a metà strada tra moto e auto, con una lunghezza complessiva di 3.040 mm, una larghezza di 1.820 mm e lunaltezza di 995 mm. Ma è il peso ad impressionare: 405 kg. Lasciamo a voi l'onore di calcolare il rapporto peso/potenza, cercando di immaginare la sensazione di tirare a 14.000 giri il V4 di Honda, incascotani in un abitacolo davvero in open-air!

 

Autore: Redazione

Tag: Novità , 1000 , motogp , tuning , special , superbike


Top