Curiosità

pubblicato il 31 luglio 2015

"L'Arte della Manutenzione": cinghie e rulli, come e quando sostituirli [VIDEO]

La trasmissione finale di scooter e moto è sempre soggetta a usura: ecco come evitare brutti scherzi!

A differenza dei precedenti episodi de L'Arte della Manutenzione, questa volta l'intervento è più invasivo e indicato solo per chi può disporre di un po' di attrezzi e di una buona dose di conoscenze meccaniche: la sostituzione della cinghia e dei rulli. In questo episodio Margherita è sempre più sfortunata, perchè rimane proprio a piedi. Lo scooter accelera ma il motore gira a vuoto, non viene trasmesso il moto alla ruota posteriore ed è come se fosse sempre in folle. Per fortuna i ragazzi di Scuola Moto sono pronti a metterci una pezza.

Cinghie e rulli sono organi vitali

Per spiegarvi l'ultima sfiga di Margherita, è giusto introdurre qualche nozione tecnica. Negli scooter la trasmissione finale che porta il moto dal motore alla ruota è a variatore (o a variazione continua, o CVT, o Variomatic), ossia un sistema di pulegge coniche unite da una cinghia che al variare dell'accelerazione si aprono e si chiudono, variando il rapporto di trasmissione e fornendo trazione continua alla ruota posteriore, senza bisogno di un cambio meccanico. le pulegge, però, tendono a consumare la cinghia di materiale plastico che rischia di rompersi se troppo usurata. La soluzione? Aprire il carter di trasmissione e sostituirla, ma don't try this at home se non siete pratici, avvaletevi piuttosto dell'aiuto del vostro meccanico di fiducia o seguite nel dettaglio le dritte del video.
Il secondo elemento soggetto a usura sono i rulli, posizionati dentro la frizione assieme alla molla di contrasto, e sostituendo questi si possono migliorare anche le prestazioni. La combinazione di rulli leggeri e pesanti e molle morbide o dure favorirà l'accelerazione o la velocità di punta. Per intenderci, sono questi gli elementi su cui ogni ragazzino appassionato di motorini potrebbe farvi un intero corso per far diventare lo scooter una scheggia.

Controllate sempre gli intervalli di manutenzione

Come ogni volta, Margherita si rimbocca le maniche e impara qualcosa di nuovo, ma il consiglio che vi diamo - se non volete rimanere a piedi e sporcarvi le mani - è sempre quello di tenere sotto controllo il libretto di uso e manutenzione dello scooter. Essendo materiale soggetto a usura, ha una sostituzione pianificata ed è sempre meglio rispettarla per non perdere un sacco di appuntamenti interessanti con gli amici!

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , accessori , curiosità , manutenzione


Top