Accessori

pubblicato il 16 luglio 2015

Scarico Giannelli X-Pro per Ducati Multistrada 1200

Si arricchisce la proposta di silenziatori aftermarket dedicata alla tourer di Borgo Panigale

Scarico Giannelli X-Pro per Ducati Multistrada 1200

La nuova Ducati Multistrada 1200 rappresenta certamente (come potete leggere nel nostro test) una delle offerte più “golose” attualmente presenti all’interno del segmento delle tourer dal carattere sportivo. Portata al debutto in occasione di EICMA 2014, questa moto ha saputo rinnovare una proposta già vincente, che raccoglieva a sua volta il testimone ceduto da un omonimo ma meno fortunato modello, grazie ad uno stile rinnovato ma soprattutto grazie ad una dotazione tecnica ed elettronica da riferimento.

Linee classicheggianti

Per coloro che ne sono già in possesso e che intendono andare a migliorare performance, sonorità (e perché no, anche appeal) di questa due ruote, Giannelli ha realizzato un apposito terminale della linea X-Pro: uno scarico connotato da forme classiche e tondeggianti, oltre che da dimensioni compatte.
Omologato per l’impiego stradale e munito di dB-Killer estraibile, lo scarico Giannelli X-Pro pensato per essere installato sulla bicilindrica di Borgo Panigale presenta una sezione realizzata in lega nichrom con finitura nera, rivetti a vista e logo Giannelli inciso al laser e viene proposto al fianco di una protezione paracalore realizzata in fibra di carbonio.
Caratterizzato da un peso contenuto di 1.30 kg, viene proposto al pubblico ad un prezzo di 378 euro e regala ulteriore fascino ad una delle proposte più interessanti del mercato insieme a quelle costituite da BMW e da MV Agusta all’interno dello stesso segmento.

La Multi è sempre più apprezzata

Cuore pulsante della rinnovata Multistrada è un’unità capace di sviluppare 160 CV di potenza a 9.500 g/min e 136 Nm di coppia a 7.500 g/min (di cui 80 Nm già disponibili da 3.500 g/min).
Munito di una piattaforma inerziale di tipo Inertial Measurement Unit (IMU) e di ABS con funzione “Cornering” (ovvero in grado di controllare la frenata anche in curva) il M.Y. 2015 della tourer bolognese è dotato di Ducati Wheelie Control (DWC) e sospensioni semi-attive Ducati Skyhook Suspension (DSS), oltre che di un display TFT controllabile dal manubrio e di gruppi ottici anteriori in grado di seguire la direzione impostata dalla moto.
Ma non è tutto: la nuova Ducati Multistrada ferma l’ago della bilancia su un valore di 209 kg a secco (che divengono 212 kg se si opta per la versione S anziché per la “base”) e richiede a tutti coloro che desiderano parcheggiarsela in garage di staccare un assegno di 17.240 euro, se si desidera la variante “entry level”. Servono invece 19.540 euro per poter acquistare la più completa S.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , accessori , scarichi , parti speciali


Top