Attualità e Mercato

pubblicato il 1 luglio 2015

KTM 390 Adventure: inizia lo sviluppo su strada in India

La conferma arriva da un autorevole sito indiano, dei muletti sono stati spediti dall'Austria per i test stradali

KTM 390 Adventure: inizia lo sviluppo su strada in India

KTM ha la bocca cucita su quasi tutti i nuovi progetti di cui si vocifera, ma uno dei più attesi è senza dubbio quello riguardante una nuova Adventure con motore monocilindrico 390 derivato dalla serie Duke/RC. Lo scorso anno abbiamo ipotizzato le forme e i contenuti di questa nuova moto e ora sembrano arrivare notizie più concrete sull'effettivo sviluppo del progetto. 

Viene sviluppata in India con l'aiuto di Bajaj

Cartrade, uno dei siti di automotive più popolari in India, scrive affermando con certezza che due nuovi muletti contrassegnati dalla sigla KT22 siano stati spediti dall'Austria in India per iniziare lo sviluppo su strada. Come sappiamo, tutta la serie 125/200/390 è stata sviluppata anche per aggredire i mercati del sud-est asiatico e non c'è terreno migliore per sviluppare una nuova moto avventurosa con questa tipologia di motore, realizzato in collaborazione con Bajaj che ne curerà lo sviluppo in loco.
Entrando più nel dettaglio, il sito parla di dati tecnici: 136 chili dovrebbe essere il peso a secco, che uniti al motore 390 potrebbero far volare la nuova piccola Adventure sugli sterrati di tutto il mondo. Ci si aspetta una ruota anteriore da 21" ma non è una scelta scontata. Con un peso così ridotto si potrebbe anche optare per una 19" e avere comunque buone doti fuoristradali, senza rinunciare al comfort su strada. 

Ancora avvolta nel mistero

La produzione dovrebbe iniziare nel 2017, secondo le voci, quindi non è il caso di aspettarci la moto definitiva nei saloni autunnali di quest'anno. Molto più probabile un'operazione di marketing a partire dal 2016 inoltrato. Rimaniamo con un grande dubbio su come potranno essere le linee di questa moto, foto non ne sono ancora state scattate e siamo aperti a mille interpretazioni. Come sempre, KTM riesce a stupire creando anche nuovi segmenti di mercato, quindi meglio non sbilanciarsi. 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , anticipazioni


Top