Curiosità

pubblicato il 20 maggio 2015

Mad Max Fury Road: tutte le moto del film

In tantissimi aspettavano il quarto capitolo della serie di George Miller, e questo è anche pieno di moto assurde

Mad Max Fury Road: tutte le moto del film

Mad Max è un nome conosciuto da tutti gli appassionati di motori che sono anche amanti del cinema. Si tratta di una serie di film iniziata nel lontano 1979 con il primo capitolo Interceptor per la regia di George Miller, al quale sono seguiti altri due film: Il guerriero della strada (1981) e Oltre la sfera del tuono (1985). Nel 2015 è uscito il quarto capitolo a distanza di tantissimi anni ed è un tripudio di auto e moto modificate in stile post-apocalittico. 

Le moto più assurde che il cinema abbia mai visto

I fan della serie avranno notato la massiccia presenza di moto in Fury Road (questo è il nome del film ora in sala, qui il trailer), protagoniste del primo film e poi perse negli altri due in favore delle auto. Su internet sono comparse le foto di tutte le due ruote e c'è di che divertirsi nello scovare meccaniche e modelli sotto cammuffamenti, armi, strani orpelli e tessuti. I motori utilizzati per la maggiore sono monocilindrici Yamaha raffreddati ad aria di derivazione enduro-dual, ci sono BMW boxer d'epoca a teste tonde e anche una Honda Gold Wing prima serie, quella a 4 cilindri. 

La trama di questo capitolo (che dovrebbe aprire una nuova trilogia) vede di nuovo protagonista Max Rockatansky e la sua V8 Interceptor, in una nuova avventura fatta di esplosioni, corse lungo il deserto e tanti attori sudati. Vale di sicuro la pena andare a vederlo al cinema... i cultori della serie l'hanno già innalzato a capolavoro.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top