Attualità e Mercato

pubblicato il 11 maggio 2015

Le 5 moto più vendute di aprile 2015

In Italia qualcosa sta cambiando, anche se la leadership della classifica di vendite è sempre la stessa

Le 5 moto più vendute di aprile 2015

Aprile 2015 è un mese che potrebbe rappresentare una vera svolta nel mercato motociclistico, quella che si aspetta da anni. Non siamo ancora fuori dalla crisi, ovviamente, e i numeri di vendita sono ancora troppo bassi, ma il mercato nel mese di aprile è cresciuto di +6% su scala nazionale rispetto allo stesso mese dello scorso anno, con un bel +15,3% e 8.630 immatricolazioni per le moto, un risultato record negli ultimi anni. Ma quali sono le moto più vendute del mese? Facciamo una piccola analisi della Top5 e scopriamo che il mercato sta assumento nuove forme.

1. BMW R 1200 GS: 1.302 unità vendute

Ormai non c'è più nulla di cui stupirsi, la GS è una costante che resiste da diversi anni ed è il motore trainante di un intero settore. Con i numeri stratosferici fatti durante gli scorsi anni, la GS è un'anomalia diventata normalità: si tratta di un mezzo premium, con prezzi che sfiorano sempre i 20.000 euro con pacchetti e optional, ma è la moda che ha spazzato via la categoria delle moto della "classe media", portando di nuovo la nostra passione a bene di lusso in questo periodo di crisi profonda.

2. Yamaha MT-09 Tracer: 1.203 unità vendute

È lei la vera rivoluzione del mercato: la Tracer si è presentata al pubblico con un pacchetto davvero interessante, una guida entusiasmante e un prezzo sotto i 10.000 euro. Confrontate i numeri di Yamaha e BMW e noterete che sono separati da appena 100 unità, con la giapponese in forte ascesa e la tedesca stabile e anche un po' in fase calante. Se la Tracer conquisterà la vetta significherà il ritorno delle moto medie e quindi un'inizio di uscita dalla crisi... si spera.

3. Ducati Scrambler: 935 unità vendute

Lei è la regina... del marketing! L'immagine che Ducati ha dato a questa moto, dandole addirittura un marchio diverso e distintivo dal resto della gamma, ha trascinato le vendite in maniera pesante. La Scrambler si potrebbe definire come una delle moto più modaiole del momento, ma anche una moto dagli ottimi contenuti. Terzo posto meritato per il grande lavoro che c'è dietro.

4. Honda NC 700/750 X: 875 unità vendute

Questa è la testimonianza che ci sono tanti motociclisti che amano badare al sodo. La NC/X è una moto solida, affidabile, economica e versatile. Ha conquistato con i suoi consumi irrisori e con la sua doppia frizione che è una goduria. Se ne vedono tante in giro di versioni X perchè è la più indicata anche per il turismo e il carico di bagagli.

5. BMW R 1200 GS Adventure: 866 unità vendute

Se dovessimo aggiungere queste 800 e passa GS Adventure alle standard vendute nel mese di aprile, la leadership di BMW sarebbe più solida, ma si tratta comunque della stessa moto in una declinazione diversa e ancora più costosa. Un tempo anche questa era sul podio e dominava assieme alla sorella, ora deve lasciare spazio all'incalzante ritorno delle moto più economiche e versatili... cosa ci proporrà il mercato il prossimo mese? Ci sarà un sorpasso in testa dopo anni e anni di domino BMW?

Per dovere di cronaca, aggiungiamo anche le prime posizioni del settore Scooter, che nell'aprile 2015 ha visto una crescita davvero ridotta, solo 0,5% con 12.868 unità immatricolate. In testa come al solito i due Honda SH, 150 al primo posto con 2.632, il 125 al secondo con 1.866, poi Yamaha TMax a 1.699 unità, Piaggio Beverly 300 a 1.699 e Honda SH 300 a quota 1.568 immatricolazioni.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , mercato , anticipazioni


Top