Accessori

pubblicato il 7 maggio 2015

Cupolini aftermarket MRA per la nuova BMW F 800 R

Più protezione aerodinamica per la naked bavarese completamente rinnovata nel 2015

Cupolini aftermarket MRA per la nuova BMW F 800 R
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 1
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 2
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 3
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 4
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 5
  • Test BMW F 800 R 2015 - statiche - anteprima 6

Giunta alla sua terza generazione la BMW F 800 R è stata, in occasione del 2015 (anno che l’ha vista arrivare nelle concessionarie), oggetto di sostanziali modifiche. Profondamente rinnovata e orfana del doppio faro asimmetrico, abbandonato in virtù di uno singolo dal profilo più “classico” con conformazione a V e a sviluppo verticale, la naked bavarese (di cui vi abbiamo parlato in maniera approfondita nel nostro test) strizza l’occhio al mondo del touring senza trascurare chi alla ricerca di emozioni forti e divertimento puro.

Due cupolini per altrettante anime

Motivo per il quale il costruttore tedesco di componenti aftermarket MRA (distribuito in Italia da Faster96) dedica alla rinnovata bicilindrica dell’Elica biancoblu due diversi cupolini pensati per incrementare la protezione aerodinamica del pilota in maniera diversa in base all’indole dello stesso: il plexiglass T (Touring) sorride infatti ai centauri più inclini ai lunghi viaggi e che necessitano di maggior comfort alla guida, e quindi di meno aria addosso, mentre il modello R (Racing) si rivolge invece a quei motociclisti più “smaliziati” ed attenti alla sportività ma che desiderano comunque ridurre l’effetto vela generato dall’impatto del busto con l’aria alle alte velocità o nel corso dei trasferimenti autostradali.

Diversificati unicamente dalla conformazione e dall’altezza (il cupolino R è infatti alto 320 mm e presenta una bombatura più pronunciata, mentre quello T si caratterizza per una quota pari a 360 mm e per un disegno più “classico” e filante) entrambi i prodotti vengono proposti al pubblico ad un prezzo di 67.14 euro + IVA, sono dotati di certificazione TUV e sono disponibili in tre diverse tonalità: trasparente; fumé chiaro e fumé scuro.

Cuore bicilindrico da 90 CV

Dotata di serie di ABS, ASC, ESA e RDC, la nuova BMW F 800 R ospita all’interno di un telaio a doppio trave in alluminio un’unità bicilindrica da 798 cc raffreddata a liquido in grado di sviluppare 90 CV di potenza ad un regime di 8.000 giri (ma è disponibile anche in versione depotenziata a 48 CV) e 86 Nm di coppia massima a 5.800 giri/min: valori questi che, grazie anche ad un peso contenuto entro 202 kg in ordine di marcia con il pieno di benzina, consentono alla naked di Monaco di Baviera di raggiungere una velocità massima superiore a 200 km/h.

Forte di sospensioni a steli rovesciati all’anteriore e di un gruppo molla/ammortizzatore regolabile in precarico ed estensione al posteriore, la nuova BMW F 800 R presenta dei cerchi da 17” di diametro gommati 120/70 davanti e 180/55 dietro, ove troviamo rispettivamente un doppio disco da 320 mm con pinza radiale a 4 pistoncini e un disco singolo da 265 mm servito da una pinza flottante a pistoncino singolo.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , accessori , anticipazioni


Top