Attualità e Mercato

pubblicato il 16 aprile 2015

Cavi d'acciaio contro enduristi: la Forestale collabora

Il Corpo Forestale Statale apre un'inchiesta sui fatti accaduti nel bergamasco e collabora con la FMI

Cavi d'acciaio contro enduristi: la Forestale collabora

Il Corpo Forestale e gli appassionati di enduro non sono mai andati d'accordo, soprattutto in quest'ultimo periodo con sempre più aree di montagna interdette alla circolazione di mezzi a motore e controlli a tappeto, perfino durante le gare dei vari campionati. Contro di loro, inoltre, si schierano anche alcuni individui di bassissimo livello che mettono cavi d'acciaio ad altezza d'uomo, una trappola che rischia di uccidere i motociclisti.

La Forestale collabora

Con la sicurezza dei motociclisti non si scherza, e dopo l'ultimo episodio avvenuto nel bergamasco (dove per fortuna nessuno si è fatto male) la FMI ha rivolto una richiesta di aiuto direttamente al Corpo Forestale dello Stato, che ha prontamente risposto in maniera positiva

Da parte dell'organo di controllo delle aree boschive e di montagna, c'è la massima disponibilità a far luce sulla vicenda che ha coinvolto il motociclista Daniele Consonni, autore del video che denuncia la presenza di cavi d'acciaio nei dintorni della località di Crocetta. La sua testimonianza verrà inserita in un'inchiesta che porterà - speriamo - all'individuazione delle persone che mettono a repentaglio la vita degli enduristi e che soprattutto renda davvero perseguibile questo reato o almeno faccia desistere le persone dal compiere certi gesti.

Per l'ennesima volta, c'è un'apertura da entrambe le parti e speriamo che questa sia definitiva. Da tantissimi anni le continue lotte fra autorità e appassionati hanno demonizzato l'immagine dell'endurista e la scarsa comunicazione fra le parti porta spesso a polemiche e sanzioni per persone che stanno soltanto sfogando la loro passione nel rispetto di ambiente e territorio.

 

 

Oggi durante un 'uscita nei sentieri di Dossena abbiamo trovato in tre punti cavi d'acciaio ad altezza collo,busto e gomme.Senza parole...

Posted by Consonni Daniele on Domenica 12 aprile 2015

 

 

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , enduro , sicurezza


Top