Sport

pubblicato il 8 aprile 2015

Superbike 2015: Ayrton Badovini sostituisce Barrier in BMW Motorrad Italia

Salutato il pilota francese, arriva l'ingaggio altrettanto veloce per l'italiano, sempre su S1000RR

Superbike 2015: Ayrton Badovini sostituisce Barrier in BMW Motorrad Italia
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 1
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 2
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 3
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 4
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 5
  • BMW S 1000 RR, il test - anteprima 6

La squadra BMW Motorrad Italia ha ormai diversi anni di esperienza nel campionato Superbike e il suo nome è stato legato anche al team ufficiale della casa bavarese nel recente passato. Quest'anno ha affrontato la sfida mondiale iscrivendosi con una S 1000 RR e con il pilota Sylvain Barrier, ma qualcosa è cambiato nelle prime due gare e al francese è stato dato il benservito, ufficialmente per i risultati insufficienti ottenuti nelle prime due gare.

Per la gara di Aragon, che andrà in scena nel weeend dal 10 al 12 aprile, è stato ingaggiato il pilota italiano Ayrton Badovini, già vincitore del campionato Superstock 1000 con la squadra italiana e la stessa moto, in una stagione (2010) che dominò letteralmente vincendo 9 gare su 10.  Ayrton è reduce da un anno davvero movimentato, prima con l'abbandono di Bimota dal campionato nel 2014, nonostante la competitività e le ottime prestazioni di Ayrton, poi con l'ingaggio da parte del nuovissimo team JR, iscritto al mondiale con moto BMW ma purtroppo mai sceso in pista e finito direttamente in tribunale. Questa potrebbe essere la svolta per Ayrton, tornato a un team che conosce e con una moto che gli ha dato tante soddisfazioni. 

Per quanto riguarda la vicenda Barrier/BMW, non sono stati pubblicati molti dettagli e sembra davvero strano che una squadra corse licenzi un pilota a sole due gare dall'inizio della stagione. Probabilmente ci saranno stati altri motivi dietro, ma senza conoscere la vicenda nei particolari ci atterremo all'ufficialità. Non ci resta che fare buona fortuna al pilota di Biella, che finalmente si merita una sella all'altezza del suo talento.

freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 1
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 2
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 3
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 4
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 5
  • Prova BMW S 1000 RR Superbike e Superstock  2013  - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Sport , superbike , gare


Listino BMW S 1000 RR - model year 2013

S 1000 RR
Cilindrata
999.00 cm³
Potenza
142.00 kW / 192.00 CV
Coppia
11.00 kgm / 112.00 Nm
Peso
183.00 kg
Altezza sella
820 mm
Prezzo
17.499,00 €
Vai al Listino »
Top