Epoca e Classiche

pubblicato il 27 marzo 2015

Asta da record per la Cyclone del 1915

La Board Track Racer è stata battuta all'asta da Mecum raggiungeno una cifra da capogiro

Asta da record per la Cyclone del 1915

Le aste sono avvenimenti che richiamano sempre un sacco di attenzione da parte degli appassionati, curiosi di scoprire fino a quanto un collezionista è disposto a sborsare per portare a casa un mezzo d'epoca unico o quasi. Nelle auto siamo abituati a vedere cifre folli, più basse invece nelle moto, ma all'asta Mecum una moto è entrata nella storia con una cifra esagerata.

L'asta dei record a due ruote

Si tratta della Cyclone Board Track Racer del 1915, una moto davvero particolare, di quelle che nei primi anni del '900 facevano le gare sugli ovali di legno. Di questa moto sono arrivati ai giorni nostri solo 13 esemplari e 9 sono custoditi dentro collezioni multimilionarie. Il modello è stato costruito in Svezia e per l'epoca era davvero alta tecnologia: il motore erogava 45 CV (davvero tanti per quegli anni) e aveva camere di combustione perfettamente semisferiche.

Questa Cyclone, se non bastasse, è ancora più particolare perchè è appartenuta a Steve McQueen, un aspetto che ha fatto salire il prezzo che ha raggiunto la folle cifra di 852.000 dollari (783.000 euro). È il prezzo più alto mai raggiunto per una moto in un'asta.

Fra le altre meraviglie portate all'incanto, quasi tutte americane e tutte appartenenti alla collezione EJ Cole, c'è stata anche un'altra moto che ha raggiunto numeri esorbitanti: la Harley Davidson Strap Tank del 1907 ha strappato al nuovo proprietario un assegno di 715.000 dollari (657.000 euro).

 

Autore: Redazione

Tag: Epoca e Classiche , curiosità , epoca


Top