Attualità e Mercato

pubblicato il 9 marzo 2015

Kawasaki Ninja R2: in arrivo una nuova sovralimentata?

Pare che il nome "Ninja R2" sia stato registrato in Giappone. Sarà un'altra sportiva o una turistica sovralimentata?

Kawasaki Ninja R2: in arrivo una nuova sovralimentata?
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 1
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 2
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 3
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 4
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 5
  • Kawasaki Ninja H2 2015 - anteprima 6

Neanche il tempo di far passare lo stupore per le incredibili Ninja H2 e H2R, che Kawasaki pensa già a un nuovo modello sovralimentato! Questo è quanto emerge dalle ultime voci che indicano una nuova sigla registrata presso un ufficio brevetti giapponese: Ninja R2.

Cambiando una lettera alla sigla, molto probabilmente si vuole indicare una nuova moto che appartiene alla stessa famiglia, come accade sempre nel mondo dell'automotive, perciò la fantasia degli appassionati viaggia in cerca di quelle che potrebbero essere le forme e l'utilizzo di una nuova meraviglia sovralimentata made in Japan. A dire il vero, oltre a questo nome, non si sa assolutamente nulla, quindi qualsiasi ipotesi potrebbe essere valida ed errata allo stesso tempo.

Che moto sarà? sportiva o turistica?

La nostra teoria parte dal nome, che rimane "Ninja", ovvero l'identificativo esclusivo delle moto carenate sportive di Akashi. Ci viene quasi scontato pensare che si tratterà ancora una volta di una moto supersportiva, magari di cilindrata inferiore rispetto alla H2/H2R. Una 600 sovralimentata? probabile, ma non ci metteremo la mano sul fuoco per il momento.

E se la sigla Ninja venisse estesa anche al mondo delle turistiche? Ricordiamoci che l'origine delle moto turbo degli anni '80 era proprio di tipo sport-touring, quindi non è totalmente escludibile l'ipotesi di una sportiva/turistica stradale con il compressore centrifugo che sia, però, tarato per una grande spinta di coppia ai bassi regimi più che per il raggiungimento di potenze stratosferiche, magari una erede della ZZ-R 1400 da declinare anche in GT per sostituire la GTR 1400.

Ipotesi, le nostre, che potranno avere conferma solo in futuro, quando arriveranno nuove indiscrezioni e magari qualche comunicazione ufficiale. Per il momento l'unica cosa che sembra certa è che la gamma turbo di Kawasaki si arricchirà di nuovi modelli e che ne vedremo ancora delle belle.

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato , anticipazioni


Top