Eventi

pubblicato il 6 marzo 2015

Motodays: apre al pubblico l'edizione 2015

Con il taglio del nastro da parte di Annalisa Minetti e Fabrizio Frizzi inizia il salone romano

Motodays: apre al pubblico l'edizione 2015

Dopo un primo giorno dedicato alla stampa davvero funesto, con forte vento e pioggia, il sole ha accolto i primi appassionati alla Fiera di Roma, perchè il Motodays ha ufficialmente aperto le porte al pubblico questa mattina. Nonostante tutto, però, ieri c'è stata l'inaugurazione ufficiale contanto di taglio del nastro da parte della madrina Annalisa Minetti (cantante e sportiva paralimpica) e del presentatore tv Fabrizio Frizzi. Nel pomeriggio anche il conduttore tv e radio Max Giusti ha raggiunto i padiglioni, dove svolgerà durante il weeend una gara di enduro nell'area esterna.

Padrino e madrina dal mondo dello spettacolo

Frizzi, grande appassionato, ha dichiarato: "Sono molto contento di essere qui con voi in questa giornata inaugurale perché è un mondo che mi sta nel cuore e mi fa brillare gli occhi vedere questi stand con le moto d'epoca, le moto del giorno d'oggi e le moto da corsa. E' una cosa ubriacante per me, torno bambino e penso che queste giornate scintillanti me le dovrei regalare più spesso. Faccio un grande in bocca al lupo a Motodays, perché sia davvero un fine settimana di straordinarie soddisfazioni. Io sono appassionato di motociclismo da sempre, perché papà mi coinvolse a seguire le gare del motomondiale ai tempi in cui vincevano personaggi straordinari come Agostini, Pasolini e Saarinen..."

La Minetti è un'insospettabile amante delle due ruote: "Sono cresciuta sul serbatoio della Moto Guzzi di mio padre, che era un poliziotto stradale. Così ho scoperto l'ebbrezza della moto. Mio papà mi metteva davanti e lui guidava... Poi, lo scorso anno, sono stata in pista come passeggera, a quasi trecento all'ora sul rettilineo a Vallelunga e al Mugello. E' stata un'emozione infinita. Per me la velocità è uno sfogo: a piedi mi fa sprigionare grandi energie, e sulla moto invece me le restituisce. Oggi sono felice di rappresentare l'aspetto sociale questa giornata, per ricordare alle persone che non c'è un limite fisico che possa limitare la volontà umana, perché ci sono persone disabili che possono diventare specialmente abili co me noi!"

A chiosa, con grande entusiasmo, Mauro Mannocchi, amministratore Unico di Fiera Roma ha dato il benvenuto a tutti: "Motodays è incontro con i piloti e show nelle aree esterne, ma è anche invito alla sicurezza stradale, grazie all'intervento delle istituzioni che organizzano corsi per le scuole e per tutti i visitatori. Siamo alla settima edizione anche se Motodays è nato nel periodo della crisi economica siamo andati sempre in crescendo. Puntiamo a ritoccare il record di presenze dello scorso anno, che è stato di 143.800 spettatori".

Motodays 2015 - Tutte le novità dalla Fiera di Roma

Autore: Redazione

Tag: Eventi , saloni , motodays 2015


Top