Novità

pubblicato il 20 febbraio 2015

La nuova Royal Enfield avrà un bicilindrico da 750 cc?

Nuove indiscrezioni sul futuro della Casa anglo-indiana, che starebbe preparando una modernissima adventurer di media cilindrata

La nuova Royal Enfield avrà un bicilindrico da 750 cc?

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato dei roumor attorno a un possibile nuovo modello Royal Enfield, che sarà probabilmente una inedita adventure bike di nome Himalayan. Secondo altre indiscrezioni confermate dall'importatore inglese del brand, questa moto avrà anche un motore inedito.

Royal Enfield è pronta a stupire tutti

Un bicilindrico parallelo con distribuzione ad albero a camme in testa e una cilindrata media, probabilmente di 750 cc. Rivoluzione assoluta e prima volta di un motore non monocilindrico per questo brand. A quanto pare sarà un propulsore che non condivide nulla (o quasi) con i gloriosi 350 e 500 della Bullet, e che sembra trovarsi già in fase avanzatissima di sviluppo assieme ad un altro nuovo motore a singolo cilindro da 410 cc.

Il CEO della casa costruttrice ha confermato che ben presto verrà approntato un nuovo "centro tecnologico" dove sviluppare nuove moto e nuove soluzioni, non in India ma in Inghilterra, nel Leicestershire. L'obbiettivo è quello di diventare un costruttore a livello globale capace di soddisfare le richieste di tutti i paesi con prodotti di tipologia e qualità differenti.

Cosa dovremo aspettarci da questa nuova bicilindrica? Un modello scrambler in stile retrò come tutta la produzione aziendale o il definitivo ingresso del brand fra le "moto moderne" come design e contenuti? Difficile dirlo, ma si sta muovendo qualcosa di molto grosso. Pare anche che il celebre designer Pierre Terblanche sia coinvolto nel progetto come disegnatore dell'estetica di queste nuove realizzazioni. Attendiamo con ansia conferme a queste che, per ora, continuano ad essere solo voci.

Autore: Redazione

Tag: Novità , anticipazioni


Top