Curiosità

pubblicato il 16 febbraio 2015

Concept Yamaha realizzato da un designer di pianoforti

Si pronuncia "Root" ed è uno strano esperimento di Iwata, che ha chiesto a un suo designer di strumenti musicali di disegnare una moto

Concept Yamaha realizzato da un designer di pianoforti

Cosa accade se un designer di pianoforti viene invitato a disegnare una moto? Questa domanda se l'è fatta anche Yamaha, che ha unito due parti del suo enorme business come Yamaha Corporation (che si occupa di strumenti musicali) e Yamaha Motor Co. (motociclette e altri mezzi a motore) creando una moto davvero particolare, la "", che si pronuncia "Root"

Un "esperimento" bizzarro

Come si può facilmente immaginare, quest'unione di stili ha dato vita a qualcosa di molto particolare. Alla base di una MT-07, si è aggiunta una sovrastruttura che ha lo scopo di fungere da sella, ma che continua in un'onda morbida verso la parte anteriore della moto, scavalcando il serbatoio, il telaio e anche la piastra di sterzo, in una soluzione unica a forma di onda.

Il profilo lascia stupiti e perplessi allo stesso modo. nella parte inferiore c'è una moto nera anche molto bella e particolare, in quella superiore una tavola formata che sembra non essere parte integrante del mezzo. Particolare e curiosa, senza dubbio, ma davvero poco fattibile.

Secondo l'annuncio di Yamaha, c'è anche un altro mezzo in preparazione realizzato dagli stessi designer, ed è una bici a pedalata assistita che si chiamerà O±O (O più/meno O). Allo stesso modo, designer di moto sono stati invitati a disegnare strumenti musicali, una sorta di "scambio di ruoli" che sa più di manovra di marketing o sperimentazione artistica che vero e proprio progetto industriale. A voi piace?

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , special , curiosità


Top