Special e Elaborazioni

pubblicato il 13 febbraio 2015

Yamaha VMax Infrared by JvB-Moto

Si tratta di una versione davvero speciale della power cruiser di Iwata, che prende ispirazione da cafe racer e anni 80

Yamaha VMax Infrared by JvB-Moto
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 1
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 2
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 3
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 4
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 5
  • Yamaha VMax Infrared JvB-Moto - anteprima 6

Buon compleanno VMax! Sono passati ben 30 anni dalla presentazione della prima versione della VMax, e Yamaha ha voluto celebrare questo importante compleanno con una versione speciale di serie, la Carbon Special Edition, e una nuova creazione che aderisce al progetto Yard Built, una special ufficiale affidata alle mani del sapiente customizer tedesco JvB Moto. Si chiama VMax Infrared ed è cattivissima!

Modifiche pesanti, ma solo estetiche

Jens vom Brauck è riuscito a tirare fuori dalla power cruiser giapponese l'animo sportivo e allo stesso tempo quello nostalgico delle linee squadrate degli anni '80. In questa moto sono mischiate diverse epoche e diversi stili ma il risultato è decisamente aggressivo ed equilibrato, oltre che semplice e di splendida fattura. Prima di tutto si parte dall'impostazione generale della nuova moto, che ora non è "seduta" in stile cruiser ma è caricata in avanti in stile naked sportiva.

Il parafango anteriore fa il paio con il faro carenato e fedele alla forcella, un tocco tipicamente JvB, con un singolo strumento centrale. I semi-manubri aumentano la sportività e il carico del peso del pilota sull'avantreno, in una posizione davvero aggressiva, mentre il serbatoio ha una cover ridisegnata e squadrata, che fa il paio con i nuovi convogliatori d'aria laterali che sono il vero tocco d'artista di questa special.

Il telaietto posteriore è in alluminio, realizzato a mano, che nasconde in parte il serbatoio carburante dalla posizione molto arretrata. Il codino è squadrato ma molto striminzito, che lascia la parte da protagonista alla ruota posteriore, massiccia e "sospesa" dietro grazie a quest'estetica particolare. Lo scarico termignoni ha un'uscita singola.

La verniciatura mischia elementi scuri a un arancio acceso di contrasto sul serbatoio, e ovviamente ai fianchetti in alluminio spazzolato, davvero belli. Motore e ciclistica non sono stati toccati ma ora presenta dei cattivissimi cerchi lenticolari. Non vediamo l'ora di vedere questo kit invendita, come successo anche con gli altri progetti Yard Built.

Autore: Redazione

Tag: Special e Elaborazioni , special


Listino Yamaha VMax - model year 2012

VMax
Cilindrata
1679.00 cm³
Potenza
147.20 kW / 200.00 CV
Coppia
17.00 kgm / 166.80 Nm
Peso
310.00 kg
Altezza sella
775 mm
Prezzo
22.290,00 €
Vai al Listino »
Top