Curiosità

pubblicato il 10 febbraio 2015

Morto Kenji Ekuan, il designer della Yamaha VMax

Ha realizzato una delle moto più iconiche del secolo scorso e numerosi altri capolavori di design industriale

Morto Kenji Ekuan, il designer della Yamaha VMax
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 1
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 2
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 3
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 4
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 5
  • Yamaha VMax Carbon Special Edition 2015 - anteprima 6

Kenji Ekuan è un nome che in molti non conosceranno, ma avrete sicuramente nei pensieri le linee della moto che l'ha reso uno dei designer più apprezzato del giappone, la Yamaha VMax. All'età di 85 anni ci ha lasciato l'inventore delle power cruiser e di un'icona unica nel mondo delle due ruote, oltre ad altri masterpiece del design industriale fuori dal mondo dell'automotive.

Un designer industriale ma anche un artista

Tuttavia la sua creazione più famosa del mondo rimarrà la bottiglietta della salsa di soia Kikkoman, quella che potete comprare nei supermercati e che utilizzate in tutti i ristoranti di cucina orientale. Ne sono state vendute 300 milioni nel mondo da quando è stata introdotta sul mercato. Nel suo portfolio troviamo anche il design dei treni Komachi (celebre treno "proiettile" che supera i 300 km/h) e Narita Express. Per Yamaha si occupò anche di diversi altri progetti.

La vita di questo designer è stata un'avventura. Dopo aver perso la sorella nell'esplosione della bomba atomica di Hiroshima e il padre poco tempo dopo a causa delle radiazioni della stessa, scelse di diventare monaco buddista, ma presto cambiò vita seguendo la sua passione per il design, prima frequentando la Tokyo University of Fine Arts e successivamente l’Art Center College of Design di Pasadena, in California.

30 anni di VMax

Nel dopoguerra ha fondato la GK Industrial Design e fu un'ascesa fino al prestigioso premio Compasso d'Oro per il design industriale nel 2014. Fato vuole che l'annuncio della sua morte arrivi proprio pochi giorni dopo la presentazione della VMax Carbon per celebrare i 30 anni del modello. È stato di sicuro il suo più grande successo a due ruote e gli appassionati riconosceranno per sempre questo design come unico al mondo.

 

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , curiosità


Top